Giornata mondiale poveri. “Bolletta sospesa”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

foto SIR/Marco Calvarese

Marco Calvarese

La diocesi di Roma, in occasione della Giornata mondiale dei poveri del 13 novembre propone “bolletta sospesa”, una raccolta straordinaria per sostenere le famiglie che non riescono a pagare le bollette energetiche, attraverso delle offerte da destinare al Fondo Famiglia della Caritas di Roma. “La sesta Giornata mondiale dei poveri, giunge quest’anno in un tempo segnato dalla sofferenza e da un mondo in apprensione per quanto sta accadendo nel martoriato territorio ucraino. Viviamo in un contesto segnato anche dalle numerose guerre regionali in atto da tempo, dalle conseguenze di oltre due anni di pandemia da Covid-19, dai gravi effetti economici e sociali della crisi energetica che sta colpendo molte regioni nel mondo”. Sono queste le parole del card. Angelo De Donatis, vicario del Papa per la diocesi di Roma, che sottolinea come la Giornata mondiale dei poveri, costituisca l’occasione di proporre gesti di condivisione, invitando tutte le comunità parrocchiali e la città di Roma a realizzare un atto di solidarietà concreta. “Vi invito a promuovere una raccolta straordinaria di offerte da destinare al Fondo Famiglia della Caritas diocesana, finalizzato proprio al sostegno delle persone e delle famiglie in maggiori difficoltà. La raccolta può essere frutto di una giornata di digiuno, raccolta straordinaria, un’offerta libera per ‘una bolletta sospesa’, o altri segni di condivisione”. Prosegue il card. De Donatis nel suo intervento, con il quale sottolinea la difficoltà per molte persone e famiglie di Roma e di tutto il Paese, di pagare le bollette di consumo di energia elettrica e del gas: “Il mio pensiero non può non andare alle famiglie fragili che si trovano in difficoltà su questo: anziani soli, bambini piccoli, malattie gravi, e varie disabilità”. Le donazioni possono essere fatte attraverso un bonifico con Iban Banco Posta: IT 50 F 07601 03200 001021945793, o attraverso Conto corrente postale 001021945793 intestato a Caritas Roma ONLUS, Via Casilina Vecchia 19 – 00182 Roma – Causale: “Bolletta sospesa” e anche attraverso donazione online.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *