FOTO Acquaviva Picena, i 35 anni dell’Associazione Palio del Duca

Condividi questo articolo sui social o stampalo

ACQUAVIVA PICENA – Domenica 9 ottobre presso il ristorante “La fonte” di Offida, l’Ente Associazione Palio del Duca ha organizzato una grande festa per la ricorrenza del trentacinquesimo anniversario della fondazione dell’Associazione. Il presidente cav. Nello Gaetani ha salutato dicendo: “Un grande applauso a tutti noi che siamo qui a festeggiare questo grande evento. Un applauso oggi lo facciamo anche alla mamma del nostro vice presidente, Roberto Gaetani, la maestra Silena Spinozzi che in questi giorni ha compiuto novanta anni, la maestra Silena è stata l’insegnante di molti di noi e tutti la ricordano con affetto: è stata una maestra che ha aiutato a crescere culturalmente i suoi alunni, ma è stata anche una maestra che ha preparato i suoi studenti ad affrontare la vita con serietà e dedizione.
Il Palio del Duca è nato nel 1988 da un’idea di padre Francesco Angellotti e dall’intuizione dell’allora sindaco cav. Filippo Gaetani, io all’epoca non facevo parte del Consiglio Comunale, ma ero presente quando nacque questa “avventura”. Filippo portò avanti un lodevole discorso sull’acquisto delle stoffe per la realizzazione dei primi costumi, l’idea è stata lungimirante e per questo abbiamo scritto, in accordo con l’Associazione Terraviva, nella pergamena che vi abbiamo consegnato: “Difendendo idee e tradizioni abbiamo contribuito a scrivere la nostra storia”. Nel 1993 sarà poi l’Associazione Palio del Duca, nata nella Sala del Palio, a portare avanti questo cammino che ci ha portato oggi a festeggiare i trentacinque anni di attività. Nel 1996 con la presidenza del cav. Nello Gaetani, assumerà il nome di “Sponsalia”, marchio registrato alla Camera di Commercio. Un saluto all’Assessore al turismo Marianna Spaccasassi e all’Assessore al commercio, scuola e manifestazioni Patrizia Di Girolamo per la presenza. Ringrazio e saluto tutti i soci, il Consiglio Direttivo, il vice presidente Vicario Mario Lazzari, il vice presidente Roberto Gaetani, ringrazio Giorgio Papini, Graziano Papili, Simonetta Gaetani, la segretaria “tuttofare” Paola Gaetani e qui fatemi dire qualcosa a riguardo, di solito si dice: “Una buona moglie fa un buon marito”, ma io oggi posso dire: “Una buona segretaria fa un buon presidente”. Ringrazio e saluto il presidente del Rione Civetta Giuseppe Neroni e il presidente del Rione Aquila Alessia Lazzari che con grande sacrificio hanno organizzato le due squadre, tutti gli atleti di entrambi i Rioni. Ringrazio e saluto l’ex primo cittadino Pierpaolo Rosetti e l’ex Assessore Barbara Riga, ringrazio e saluto l’ex presidente della Banca del Piceno Aldo Mattioli, ringrazio e saluto tutti i ragazzi che si stanno alternando a coprire tutte le aperture della Fortezza Medievale e in particolare a Roberto Lazzari che ne cura la gestione e l’organizzazione. Ringrazio e saluto tutti gli sponsor, un particolare saluto e ringraziamento a Gabriele Mattioli che a novanta anni è il figurante più anziano di “Sponsalia”. Il prossimo 24 ottobre ci sarà il rinnovo del Consiglio Direttivo. Voglio farvi partecipe dell’immensa soddisfazione che il Palio del Duca ha ottenuto nell’edizione di Sponsalia di quest’anno, le presenze di pubblico nelle quattro giornate sono state numerose e i presenti hanno apprezzato molto i vari spettacoli. Un grande successo la serata del giovedì, per l’edizione 2022 è stata cambiata un poco l’organizzazione tradizionale, è stato infatti aggiunto il mercato medievale e l’accampamento militare.

Nella serata del venerdì non si registrava una così alta presenza di pubblico da alcuni anni. Con orgoglio vi comunico che il Banchetto Nuziale Medievale ha registrato un grande successo, i presenti sono rimasti colpiti dalla bontà delle pietanze e per questo ringrazio vivamente lo chef Emidio Mistretta, dagli spettacoli e ringrazio qui tutti gli artisti che sono intervenuti, dalla bellissima ubicazione dell’evento e cioè la Fortezza Medievale di Acquaviva Picena. Riguardo il Banchetto voglio ringraziare tutti i ragazzi che hanno svolto il servizio ai tavoli. Per l’edizione 2022 di Sponsalia è stata inserita una novità, una giornata, quella del sabato, dedicata ai bambini, l’abbiamo chiamata “I ludi di Sponsalia”. Dopo il successo riscosso per questa edizione, l’Associazione pensa di riproporla il prossimo anno. Festeggiando oggi i nostri trentacinque anni di attività sottolineo che l’Ente Associazione Palio del Duca fa parte dell’Associazione Marchigiana Rievocazioni Storiche e io all’interno di essa ricopro al carica di vice presidente, alla federazione Italiana e Confederazione Europea Festa e Manifestazioni Storiche. La Regione Marche ci ha riconosciuto come “Rievocazione Storica delle Marche” avendo superato i trentacinque anni di continua attività e assegnato un contributo per il 2022 e il 2023. Il Ministero dei Beni Culturali ci ha concesso un contributo per l’anno 2022. Abbiamo partecipato anche al Bando per le Rievocazioni Storiche, su trecentonovanta che hanno fatto richiesta, duecentotrenta hanno ottenuto i contributi, il Palio del Duca si è piazzato al settantesimo posto. Il Comune di Acquaviva Picena ci ha riconosciuto il marchio De.Co., inoltre siamo finiti nei cartelloni indicativi del Comune di Acquaviva Picena: “Città della pajarola e di Sponsalia”. Da aprile 2022 siamo diventati ENTE Associazione Palio del Duca APS iscritta al RUNTS con il numero 2255. Abbiamo partecipato a Marche storia il 16 – 17 – 18 settembre a Monteprandone, il sindaco è stato molto entusiasta della manifestazione e già pensa di organizzare due giorni di rievocazione del cavaliere Prandone. Nel 2023 torneremo ad aiutare il Palio del Barone di Tortoreto, che dopo tre anni di sospensione intendono ripartire alla grande. Vi ricordo che collaboriamo anche con il Palio dei Castelli di San Severino Marche. Stiamo organizzando con la Fondazione Federico II di Jesi il convegno di domenica 20 novembre in occasione della “Giornata della Storia”, il tema di questa edizione sarà: “Piacere, salute, arte e passioni del Medioevo”, tre saranno i relatori tra i quali Pier Paolo Pederzini. Per convenzione con la passata Amministrazione Comunale gestiremo la Fortezza il Museo fino al 31 gennaio 2025. Nel biglietto d’ingresso alla Fortezza abbiamo inserito uno sconto del 10 per cento presso le strutture ricettive del nostro territorio, questa scelta è stata apprezzata dai turisti e dalle attività che ne hanno tratto beneficio. La Sala del Palio sarà nostra sede fino al 2028, rinnovabile fino al 2034. Stiamo andando in stampa con il calendario storico di Sponsalia 2023, il calendario storico ha raggiunto la ventisettesima edizione. Come nel 2012, abbiamo deliberato con il Consiglio Direttivo la pubblicazione degli Atti dei convegni dal 2012 al 2023. Stiamo provvedendo ad aggiornare anche il nostro sito internet. Lascio la parola al presidente dell’Associazione Terraviva cav. Filippo Gaetani e al primo presidente dell’Associazione Palio del Duca Fabrizio Ioannone”. Filippo Gaetani ha detto: “Saluto tutti voi, tutte le autorità presenti. Di solito quando si festeggiano gli anniversari di questo tipo, quelli che erano stati i primi vengono a mancare, per fortuna invece oggi ci siamo tutti a festeggiare questo importante avvenimento. Stare qui oggi mi fa tornare in mente i primi tempi, in particolare ora ricordo quando si stava organizzando la realizzazione dei primi costumi, le stoffe ce le procurammo da Nello, a questo punto alcuni mi dissero che ci eravamo messi d’accordo, che tra noi c’era una “combina”, beh ora a distanza di trentacinque anni posso affermare che non ci fu mai una “combina” però sono ancora “i due Gaetani” a portare avanti questo progetto e altri, oggi Acquaviva Picena è: “Il paese della pajarola e di Sponsalia”. Io mi auguro di ritrovarci qui tra trentacinque anni e festeggiare i settant’anni di attività. Vi auguro un buon proseguimento”. Fabrizio Ioannone ha detto: “Io ringrazio Nello dell’invito.

Dopo trentacinque anni è evidente che quelle idee e intuizioni fossero giuste e lungimiranti. Io ricordo con piacere il periodo in cui fui il presidente dell’Associazione Palio del Duca, il primo presidente, lo ricordo con grande orgoglio. Ho anche l’orgoglio di essere stato tra coloro che concorsero alla realizzazione dell’Associazione Marchigiana Rievocazioni Storiche, questa Associazione porta, tra l’altro, per Acquaviva ancora la mia firma. Stamattina ho ritrovato la tessera del Rione Civetta che risale al 1992, la tessere numero due, perché la numero uno ovviamente è quella di Nello. Questo per me rappresenta qualcosa di importante, porta con sé molti ricordi. Nell’Associazione Palio del duca negli ultimi anni sono un po’ assente perché mi sono dedicata ad altro, ma quando mi capita di accompagnare delle persone in giro per Acquaviva non manco di aggiungere un qualcosa di “romantico” quando racconto di Sponsalia, è un qualcosa che mi viene spontaneo tanto è l’affetto che ancora nutro per l’Associazione”. L’Assessore al turismo Spaccassassi ha detto: “Ringrazio Nello per l’invito. Porto i saluti del sindaco Infriccioli e di tutta la giunta. Voglio ringraziare anche io i ragazzi che si alternano in Fortezza perché questa estate ho potuto constatare la bravura, al gentilezza, la puntualità e la gentilezza che hanno. Vi do anche io l’appuntamento al 20 novembre preso al Sala del Palio per il convegno. Buon proseguimento”. Sono stati consegnati gli attestati ai presidenti e agli atleti dei due Rioni, sono stati consegnati gli attestati alla memoria di Tarcisio Chiappini e di Lorella Bianchini. È stato consegnato un attestato all’ex sindaco Pierpaolo Rosetti e un ricordo all’ex Assessore al turismo Barbara Riga.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *