R.D. Congo: ucciso da banditi armati un prete nella parrocchia di San Giuseppe Mukasa a Kikwit

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Padre Godefroid Pembele Mandon è stato ucciso a colpi di armi da fuoco nella notte tra il 6 e il 7 agosto, presso la parrocchia di San Giuseppe Mukasa a Kikwit “da parte di banditi armati che hanno assalito la chiesa. Trasferito a Kinshasa, è morto domenica 7 agosto 2022 al centro ospedaliero Olive Lembe Kabila di Nsele.

Nella stessa notte, tra il 6 e il 7 agosto, anche un’altra parrocchia, situata nella stessa città di Kikwit, Saint Murumba, è stata attaccata da banditi armati “che hanno derubato delle donne che si stavano preparando alla prima messa di un nuovo prete e hanno portato via molti beni a un catechista”, affermano fonti concordanti all’agenzia Fides.

Il vescovo di Kikwit, mons. Timothée Bodika Mansiyai, si è detto “profondamente rattristato nell’annunciare ai suoi fedeli e alle persone di buona volontà” la notizia dell’uccisione del sacerdote.

In un messaggio di cordoglio, Thesky Mayoko, notabile del luogo, scrive: “Condivido il dolore con tutta la comunità cristiana cattolica della città di Kikwit. E condanno con forza questa barbarie che attualmente domina nella città di Kikwit. Faccio appello alle autorità politico-amministrative della città di Kikwit, affinché aprano un’inchiesta giudiziaria per rintracciare tutti gli autori di questo crimine per rispondere dei loro atti criminali davanti ai tribunali”.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *