FOTO Cerimonia in ricordo dei caduti di tutte le guerre, Acquaviva Picena

Condividi questo articolo sui social o stampalo

ACQUAVIVA PICENA – Domenica 5 novembre ad Acquaviva Picena, l’Associazione combattenti e reduci, presidente cav. Duilio Grilli, anche quest’anno si è occupata di organizzare la cerimonia in ricordo dei Caduti di tutte le guerre. Il corteo è partito in via Roma e ha attraversato la strada principale del paese. Tutti si sono diretti in chiesa per la Celebrazione Eucaristica. Il parroco don Giuseppe, terminata la Messa ha benedetto la corona d’alloro che in seguito è stata deposta vicino il monumento dei Caduti di Acquaviva Picena. Il cav. Grilli ha lasciato la parola al sindaco di Acquaviva Picena Sante Infriccioli, il quale ha detto: “Ringrazio tutti i presenti. Come ogni anno ci ritroviamo per commemorare e celebrare il 4 novembre, festa dell’Unità nazionale e delle forze armate. Il 4 novembre è anche la festa dei militari in servizio, visto quello che sta succedendo sullo scenario internazionale, il nostro pensiero non può che andare anche a coloro che sono impegnati nelle missioni di pace internazionali all’estero. La nostra gratitudine va anche ai soldati italiani impegnati, lo facciamo da questo luogo, dedicato alla memoria dei nostri caduti”. Il cav. Grilli ha ringraziato tutte le associazioni combattentistiche e d’arma, tutte le autorità civili, militari, politiche e religiose intervenute. Ha ringraziato la Regione Marche per il Patrocinio, tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita della manifestazione. Ha ringraziato anche tutti i tesserati della sezione acquavivana dell’Associazione Combattenti e reduci e ha ricordato che l’associazione è presente ad Acquaviva Picena dal 1959 per volere degli acquavivani reduci della prima e della seconda guerra mondiale.

Un ringraziamento anche alla scuola di Acquaviva Picena, alle insegnanti, agli alunni e alle famiglie, ai Vigili urbani e al Comandante maresciallo della stazione dei Carabinieri di Acquaviva Picena Princigalli, al parroco don Giuseppe, al presidente dell’Ente associazione Palio del Duca cav. Nello Gaetani, al Prefetto di Ascoli Piceno, al presidente della BCC Banca del Piceno Bagalini, all’on. Colonnella, il Corpo bandistico città di San Benedetto del Tronto. Un ringraziamento al sindaco Infriccioli e a tutta l’amm.ne com.le.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *