Sri Lanka: l’Ue stanzia 1,5 milioni di euro in aiuti umanitari

Condividi questo articolo sui social o stampalo

La Commissione europea ha deciso oggi uno stanziamento da 1,5 milioni di euro in aiuti umanitari per rispondere alla crisi socioeconomica in corso che colpisce milioni di persone in Sri Lanka. La notizia, diffusa da Bruxelles, spiega che i finanziamenti “si concentreranno principalmente su interventi in denaro polivalenti per rispondere ai bisogni primari della popolazione”, (cibo, salute, istruzione e protezione), partendo dalle famiglie più vulnerabili che necessitano di un sostegno immediato. Da mesi nel Paese una crisi economica enorme tiene sotto scacco i 22 milioni di abitanti. “Il popolo dello Sri Lanka sta soffrendo le difficoltà di una lunga crisi socioeconomica che sta esaurendo sempre più risorse e minacciando la sicurezza alimentare di milioni di persone”, ha spiegato il commissario per la Gestione delle crisi, Janez Lenarčič, sottolineando che l’Ue non smette di affermare “il suo sostegno ai più vulnerabili e la risposta umanitaria sul campo”.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *