Fuci: Congresso nazionale a Chieti su “Giovani verso domani”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ElezioniDuecento studenti universitari provenienti da tutta Italia si incontreranno dal 5 all’8 maggio a Chieti per il 65° Congresso nazionale della Fuci. Il titolo sarà “Giovani verso domani. Università, formazione, lavoro: quale realtà per quali prospettive”. La Federazione universitaria cattolica italiana “da ormai 65 edizioni riunisce ogni anno in una città diversa tanti giovani universitari per confrontarsi e riflettere su tematiche del panorama italiano ed internazionale per loro attuali e incalzanti”, spiega una nota della presidenza nazionale. “Quest’anno il tema dei lavori è il rapporto tra università-formazione-lavoro, indagato nel contesto attuale sociale, civile ed ecclesiale. Quale realtà, quali desideri, aspettative e quali prospettive si aprono concretamente per i giovani di oggi, dopo anni investiti nello studio e nella formazione, il passaggio al mondo del lavoro, espressione di sé e delle proprie competenze, risulta assai delicato ma possibile, contrastando anche tanti stereotipi negativi che immobilizzano la generazione giovanile”. “Occorre acquisire consapevolezza dei dati reali, coscienza delle proprie capacità, fiducia nel valore del lavoro e nelle possibilità anche creative di realizzazione. Fondamentale in questo l’investimento nella formazione, la concezione del lavoro, il quadro concreto delle politiche giovanili italiane ed europee”.
Le quattro giornate del congresso vedranno i giovani riuniti in vari luoghi-simbolo della città teatina: l’Università degli studi G. D’Annunzio Chieti-Pescara, il teatro Marruccino, l’auditorium Cianfarani del Museo archeologico della Civitella, la cattedrale. Relatori dell’evento di apertura, che avrà luogo giovedì 5 maggio (ore 16 presso auditorium Università D’Annunzio) saranno mons. Nunzio Galantino, segretario generale Cei, e Roberto Napoletano, direttore del “Sole 24 Ore”. Venerdì 6 maggio tavola rotonda con Floriana Cesinaro, Patrik Vesan, Lorenzo Piovanello. I lavori del congresso proseguiranno nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 con i lavori dell’Assemblea federale e inoltre la lectio sul tema della misericordia e la celebrazione eucaristica domenicale in cattedrale, entrambe presiedute da mons Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *