VIDEO: A tu per tu con Max Giusti…due anni dopo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Max Giusti 2RIPATRANSONE – Grottammare, Cabaret Amore Mio 2013, fu la prima intervista a Max Giusti, sicuramente una delle più interessanti della storia triennale dell’Ancora on line.

In occasione del suo spettacolo alla Festa di Vino di Ripatransone il 26 luglio, abbiamo colto l’attimo per andare presso la Cantina dei Colli Ripani, una delle punte di diamante dell’economia diocesana, sottostante il centro storico Ripano. Poco prima dell’esibizione abbiamo incontrato Max e tutto il suo staff, che ringraziamo immensamente per la disponibilità. Ecco le sue parole.

Max, come stai?

“Due anni possono essere molti, possono essere pochi. Questi anni sono stati tantissimi prima di chiaccherare di nuovo insieme”.

In questi due anni sono accadute tante cose, cosa è accaduto l’11 maggio 2014 da Papa Francesco?

“E’ stata una giornata divertente, c’erano 350mila persone di fronte a me, il Santo Padre alla mia sinistra, non è che fossi molto rilassato. Però mi sono molto molto divertito, è stata una giornata molto bella.

Il 28 luglio è il tuo compleanno, come lo festeggerai?

“Sarà una gara tra amici sui go-kart e una cena tutti insieme con le chitarre in mano a divertirci”.

Quali saranno i progetti per la stagione 2015/2016?

“Il prossimo anno faremo un programma radiofonico nel fine settimana, faremo un nuovo programma televisivo da metà anno, che vuoi di più dalla vita…. (Max scherza sulla cantina ospitante, ndr.)

La nostra intervista termina con un saluto all”Ancora On line”, “affinchè si possa sempre levare l’ancora verso nuovi lidi”.

Con questo, tantissimi auguri a Max Giusti per il suo compleanno, da parte di tutta la redazione dell’Ancora On Line. Per Max e per tutti voi, rivediamo il suo viaggio nei dialetti, un viaggio immaginario fatto a San Pietro capace di far ridere il nostro Papa Francesco.

Clicca sul video per vedere e rivedere il servizio completo

One thought on “VIDEO: A tu per tu con Max Giusti…due anni dopo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *