Grottammare, gli alunni della scuola media al museo del mare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

scolaresca scuola media visita museo del mare sbt 2

GROTTAMMAREIl 26 marzo gli alunni della 1^B della Scuola Secondaria di primo grado di Grottammare si sono recati in visita al museo del Mare sul porto di San benedetto del Tronto, con la loro professoressa Manuela Lagalla di Scienze Matematiche ed altri professori accompagnatori. I ragazzi si sono mostrati entusiasti di questa iniziativa e all’ingresso, istruiti dal biologo marino, hanno visionato le teche acquario e captato le prime informazioni sui pesci e molluschi adriatici.

Poi è stata la volta del museo vero e proprio, dove c’erano pesci spada, pesci luna, ossa di balena, granchi e quant’altro imbalsamato.Infine ci si è spostati nella sala proiezione con gli occhialini per la visione delle schede in 3D, dove ci sono stati approfondimenti sul polpo, sullo sgombro, la stella marina, la spigola, lo squalo volpe , il delfino ed altri, tutte specie “di stanza” hel nostro Mare Adriatico.

Spesso i ragazzi hanno riconosciuto il pesce che tradizionalmente viene cucinato e portato sulle tavole , fatto domande e si sono interessati agli approfondimenti. Ciò rientra nel progetto di istituto della scuola, ache quest’anno verte sul Mediterraneo, in collaborazione con l’expo milanese, che valorizza i prodotti ittici del territorio. Infine ci si è spostati in un’altra ala della splendida location del Museo del Mare, proprio sulla banchina di riva, dove c’era l’aula laboratoriale e gli alunni hanno ricevuto sempre dal biologo marino e dalle assistenti di laboratorio istruzioni sulla composizione dell’acqua salata, l’hanno riprodotta in laboratorio e hanno rcevuto ciascuno una piccola coltura di uova di “artemie”, ossia piccoli crostacei, da far schiudere in casa e poi rilasciare nel mare. Al termine i ragazzi si sono dimostrati entusiasti e orgogliosi del compito affidato e desiderosi di ripetere l’iniziativa. Complimenti al comune di San benedetto del Tronto, da parte dei docenti, che ha saputo così ben organizzare la visita e l’allestimento al museo del Mare, per educare le giovani generazioni al rispetto della risorsa marittima e alla conoscenza del territorio costiero.

Susanna Faviani

Giornalista pubblicista dal '98 , ha scritto sul Corriere Adriatico per 10 anni, su l'Osservatore Romano , organo di stampa della Santa Sede per 5 anni e dal 2008 ad oggi scrive su L'Avvenire, quotidiano della CEI. E' Docente di Arte nella scuola secondaria di primo grado di Grottammare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *