VIDEO A Lourdes insieme al Vescovo Carlo. Vieni con noi!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

20140828144620(2)

LORETO – Dal 28 settembre al 4 ottobre l’U.N.I.T.A.L.S.I. della nostra Diocesi si recherà a Lourdes. Sarà una bellissima esperienza per tutti e davvero unica. Ecco le parole di Anna Giulia Servili, studentessa e di Sabatino Di Serafino, presidente della sottosezione della Diocesi di San Benedetto dell’U.N.I.T.A.L.S.I.

Anna Giulia: “Io sono circa quindici anni che vado a Lourdes e faccio questa bella esperienza con l’U.N.I.T.A.L.S.I. E’ un pellegrinaggio molto interessante, molto bello proprio perche riusciamo anche a stare a contatto con i malati e questa come il viaggio a Lourdes è sempre un’esperienza che ti completa molto e soprattuto perche noi ci sentiamo a volte infelici, a volte anche sfortunati, ma stando con i malati capiamo che non dovremo sentirci così proprio perché in realtà dovrebbero essere loro i veri infelici, date le loro condizioni. In realtà loro sono le persone le più felici di questo mondo che ti fanno capire proprio che l’importante è vivere la vita e non pensare alle condizioni fisiche e invito tutti i ragazzi a provare ad andare almeno solo una volta a Lourdes e a stare con i malati perché è sempre un’esperienza che ti aiuta e che comunque ti fa capire l’importanza della vita”.
Di Serafino: “Terminata l’esperienza bellissima che anche quest’anno si è rinnovata della sottosezione di San Benedetto del Tronto ed Ascoli a Loreto, ci prepariamo per la grande esperienza di fede del pellegrinaggio nazionale a Lourdes, esperienza che come ogni anno vede la nostra comunità diocesana di San Benedetto del Tronto mettersi in cammino, e quest’anno sarà tra l’altro un anno particolare, dal 28 settembre al 4 ottobre, il Pastore della Chiesa Diocesana, Mons. Carlo Bresciani, accompagnerà per la prima volta la comunità Unitalsiana e i pellegrini della Diocesi alla grotta di Massabielle, per vivere questa esperienza comunitaria forte di fede e di servizio ai piedi della Grotta di Massabielle. L’invito che rivolgiamo a tutte le Parrocchie, a tutti i sacerdoti, a tutti i pellegrini e a tutte le persone in difficoltà, è di vivere insieme a noi questa bellissima esperienza che ogni anno si rinnova e che ci porta al di là dei tempi, dell’età, delle difficoltà, delle condizioni fisiche, ai piedi della Madonna di Lourdes, per invocare la sua benedizione e attraverso di lei arrivare a Gesù”.

Tutti invitati al pellegrinaggio, in programma dal 28 settembre al 4 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *