Il 24 aprile parte il “Cammino Francescano della Marca”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Cammino Francescano

Quarta edizione per un appuntamento oramai fisso per gli appassionati pellegrini e viandanti non solo delle Marche.

Si tratta del Cammino Francescano della Marca che partirà il 24 aprile dalla Basilica di San Francesco ad Assisi, dove vi sarà la benedizione del pellegrino da parte dei frati minori e la consegna della credenziale ad opera della Confraternita di San Jacopo di Compostella che assiste spiritualmente l’iniziativa.

La manifestazione anche quest’anno è inserita nel programma del Festival dell’Appennino rappresentandone una sorta di anteprima; Festival che partirà il 10 maggio da Ascoli, per concludersi il 17 luglio a Force.

Il “Cammino Francescano della Marca”, come noto, intende ripercorrere, in otto giorni di viaggio su strade sterrate e tragitti immersi nel verde, una delle vie che San Francesco seguì nelle sue predicazioni verso le Marche meridionali in un contesto di assoluta bellezza e richiamo. In

tutto sono 177 km che, in un ideale tracciato geografico e di fede, collegano il santuario del patrono d’Italia di Assisi con il sepolcro del protettore dai terremoti Sant’Emidio di Ascoli, con il coinvolgimento di 2 regioni (Umbria e Marche), 4 province (Perugia, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno) e 16 comuni (Assisi, Spello, Foligno, Serravalle di Chienti, Muccia, Pievebovigliana, Caldarola, Fiastra, Cessapalombo, San Ginesio, Sarnano, Amandola, Comunanza, Palmiano, Venarotta, Ascoli Piceno).

“Il percorso è un diverticolo importante tra Tirreno e Adriatico – osserva l’Assessore provinciale alla Cultura e Ambiente Andrea Maria Antonini – un tragitto a piedi che attraversa centri e luoghi di culto di primario interesse, transitando lungo tratturi delle transumanze appenniniche e in parte la stessa via Lauretana che collegava Loreto con Roma già dal XIV secolo.
Desidero ricordare che saranno fruibili gli ostelli di Comunanza, Venarotta e Ascoli inaugurati lo scorso anno che permetteranno a turisti e pellegrini di riposare in edifici nuovi e accoglienti, il tutto nel silenzio e nel fascino della natura e della storia, inoltre – aggiunge l’Assessore Antonini – l’arrivo ad Ascoli quest’anno avrà un sapore speciale essendo di fatto l’inizio dei festeggiamenti dedicati a San Francesco in occasione degli 800 anni dal suo predicare in città”.
A illustrare i dettagli dell’itinerario è Maurizio Serafini, coordinatore del progetto che spiega: “sull’onda del grande entusiasmo e del notevole seguito che abbiamo riscontrato, fino ad oggi, non solo da coloro che hanno vissuto anche una sola tappa, ma anche dalle comunità e dai borghi toccati dal Cammino, abbiamo deciso, di concerto con l’Assessore Antonini, di proporre la quarta edizione del Cammino Francescano della Marca. Ma che cos’è il Cammino? E’ Un modo per stare insieme, stringere amicizie, vivere la natura nella sua essenza, dimenticando i ritmi frenetici della vita moderna e valorizzando la dimensione spirituale”

Per conoscere il programma del “Cammino Francescano della Marca” è possibile cliccare il sito www.festivaldellappennino.it.
Per ulteriori informazioni ed iscriversi si può utilizzare il seguente contatto: camminofrancescano@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *