Nasce il Gruppo di Azione Costiera Marche Sud

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Il Fondo Europeo per la Pesca (FEP) è un fondo di finanziamento della Comunità Europea per lo sviluppo sostenibile delle zone costiere votate alle attività di pesca.

L’obiettivo generale del F.E.P. è favorire lo sviluppo sostenibile delle zone di pesca aiutando la comunità a creare nuove fonti di reddito e migliorare la qualità della vita attraverso l’attuazione di una strategia di sviluppo locale che coinvolga il territorio. Difatti soggetto ed oggetto delle attività di finanziamento del F.E.P. sono chi vive e lavora nelle zone interessate che indicano le criticità e le priorità su cui intervenire.

I fini per i quali è possibile impiegare le risorse del F.E.P. sono:

– mantenere la prosperità economica e sociale delle zone di pesca e aggiungere valore ai prodotti della pesca e dell’acquacultura;

– preservare ed incrementare l’occupazione nelle zone di pesca sostenendo la diversificazione o la ristrutturazione economica e sociale;

– promuovere la qualità dell’ambiente costiero;

– promuovere la cooperazione nazionale e transnazionale tra zone di pesca;

– favorire l’acquisizione di competenze al fine di agevolare la preparazione e l’attuazione di una strategia di sviluppo locale;

– promuovere il miglioramento delle competenze professionali, della capacità di adattamento dei lavoratori e di accesso al mondo del lavoro.

A seguito di una preindividuazione del territorio ammissibile,la Regione Marche ha coinvolto i Comuni di San Benedetto del Tronto, Grottammare, Pedaso, Porto San Giorgio, Civitanova Marche e Porto Recanati evidenziando l’opportunità di un’azione congiunta e rilevando il valore aggiunto derivato dalla presenza di territori con rilevante tradizione marinara, fondamentali per il rafforzamento delle strategie di sviluppo locale e per il conseguimento di taluni obiettivi della misura 4.1 del FEP.

Si è trovato un accordo con gli enti territoriali ed è emersa l’opportunità di costituire un’Associazione Temporanea di Scopo denominata “GAC Marche Sud” con Capofila il Comune di San Benedetto del Tronto a cui è stato affidato il coordinamento delle azioni. A tal fine è stato istituito un Comitato di Gestione del GAC Marche Sud, costituito dalle componenti territoriali di riferimento, dalle Associazioni di categoria della pesca quali rappresentanti del comparto ittico, dalle organizzazioni nei settori socio-culturali ed ambientali radicate nei territori.

In seno al Comitato di Gestione sono stati predisposti 6 avvisi pubblici per la presentazione di istanze di contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *