Scade il 10 giugno il bando per il finanziamento dei “Bici – Hotels”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

REGIONE MARCHE – Il cicloturismo, nell’ambito del turismo attivo, sta conquistando una fetta di mercato sempre più vasta, così come sono sempre più le persone che scelgono la vacanza in bicicletta, associando il gusto di una sana pratica sportiva alla scoperta di territori incontaminati, luoghi d’arte, di cultura o di fede, tradizioni radicate e piaceri enogastronomici.
Questa pratica, oltre che ecologica, è un modo “slow” per respirare l’atmosfera di un paese, per ricercare un contatto diretto con i luoghi e le tradizioni che si incontrano pedalando e uno stile di vita più autentico, unito a una maggiore attenzione per il benessere e per il fitness.

Le Marche, caratterizzate da una diffusa rete stradale con poco traffico e da una rete di piste ciclopedonali, da una straordinaria varietà di paesaggi incontaminati, luoghi di interesse artistico, culturale e religioso, rappresentano quindi la meta ideale per il turismo in bicicletta.

La Regione Marche ha colto questa opportunità ed ha a emanato un bando, con scadenza 10 giugno 2013 per finanziare, con un contributo a fondo perduto fino al 55% i seguenti costi sostenuti dalle strutture ricettive della nostra regione:
a) realizzazione di un garage, deposito o locale chiuso a chiave  per lo stazionamento delle biciclette degli ospiti;
b) banco di lavoro o angolo attrezzi per la manutenzione ordinaria e per la riparazione delle biciclette;
c) angolo attrezzato per la pulizia delle biciclette;
d) rastrelliera “appendibici”;
e) zona  attrezzata a  spogliatoio;
f) servizio di lavanderia ed asciugatura rapida degli indumenti da bici.

Il bando potrà essere scaricato dal sito webhttp://www.turismo.marche.it/Community/AreaOperatori.aspx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *