Prosegue con grande successo di pubblico la Stagione Concerti 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO– È previsto per sabato 16 marzo, presso il Teatro Concordia alle ore 21,15, il secondo concerto realizzato dal connubio Istituto Vivaldi e Associazione Schubert con il patrocinio dell’Associazione “Suoni dal Piceno”.

L’eccezionale evento suggella lo stretto legame fra l’Istituto Vivaldi e l’Istituzione Conservatorio Pergolesi di Fermo che rivolge particolare attenzione alle realtà musicali del territorio.

Ospite della serata il Direttore del suddetto conservatorio, il sassofonista Massimo Mazzoni, considerato come uno dei maggiori interpreti italiani del repertorio classico e contemporaneo del sassofono. Il concertista, invitato a rappresentare l’Italia ai Congressi Mondiali di Sassofono (Norimberga1982), (Washington1985), (Tokyo1988), (Valencia1997), (Minneapolis2003), (Lubjana2006), ha collaborato con Orchestre Sinfoniche come la Rai di Torino, Rai di Milano, Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano, Orchestra Sinfonica della Radio TV Svizzera, Opera di Roma, Comunale di Genova, Comunale di Firenze, Regio di Torino, Arena di Verona sotto la direzione di maestri come Muti, Prètre, Sawallisch, Oren, Gavazzeni.

Il programma, intenso e accattivante, prevede la Suite per sax, pianoforte e orchestra “Four Pictures From New York” di Roberto Molinelli, scritta durante la permanenza del compositore nella città americana e ad essa dedicata. Nella seconda parte verrà eseguita la bellissima e raffinatissima Serenata op. 48 per archi di Piotr Tchaikovsky. Protagonista, oltre a Massimo Mazzoni, l’orchestra Antonio Vivaldi diretta dal maestro Benedetto Guidotti.

Il costo del biglietto è di euro 5.00, ridotti (fino a 18 anni) euro 3.00. La prevendita si effettua presso l’Istituto Antonio Vivaldi, via Giovanni XIII, 52 San Benedetto del Tronto. Tel 0735.594188.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *