DIOCESI – Parte oggi, Lunedì 12 Febbraio 2024, dalle ore 12:00, la nuova versione del sito del nostro giornale diocesano L’Ancorawww.ancoraonline.it – rinnovato nella sua veste grafica ed arricchito di tante novità, come la pubblicazione di podcast, l’avvio di nuove rubriche, un accesso diretto a tutti i principali canali social e la creazione di una Community (Clicca qui) attraverso la quale i lettori potranno ricevere le notizie più importanti ed essere aggiornati, in tempo reale, sui prossimi appuntamenti che li aspettano in Diocesi.

“A dieci anni dalla nascita dell’edizione digitale – afferma Simone Incicco, direttore responsabile del giornale diocesano L’Ancora -, rinnoviamo il nostro giornale con la nuova versione del sito.
Numerose le novità: podcast, approfondimenti, rubriche e tanto altro. Ma il cuore pulsante de L’Ancora restano sempre i lettori, che fedelmente ci hanno seguito prima sul cartaceo e adesso in questi dieci anni on line, sono cresciuti e hanno permesso a noi di crescere con loro. Dall’altro lato la nostra redazione formata da giornalisti professionisti, esperti dell’informazione e autorevoli esponenti della società che, attraverso le pagine del nostro giornale, consentono ai lettori di avere uno sguardo sul territorio locale e sul mondo e permettono al mondo di avere uno sguardo sulla vita della nostra Diocesi.
Come afferma Papa Francesco, oggi siamo tutti intimamente connessi e un giornale diocesano deve fare la sua parte per alimentare questa connessione della Chiesa locale con la Chiesa universale e con il mondo”.

Tante le novità, dunque, a partire dai podcast, ovvero contenuti audio digitali, quindi caricati online, che possono essere ascoltati in qualsiasi momento e possono essere anche scaricati ed archiviati sul proprio pc o smartphone. Numerose le rubriche di podcast che metteremo a disposizione dei lettori. Per vederle tutte clicca qui.
Mons. Carlo Bresciani, vescovo della Diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto, ci accompagnerà con un contributo quotidiano per tutta la Quaresima. Queste le sue parole: “A partire dal Mercoledì delle Ceneri, 14 Febbraio, avrà inizio la nuova rubrica quotidiana dal titolo In ascolto della Parola, in cui commenteremo la Parola di Dio del giorno per trarne ispirazione per la giornata. Vivremo insieme quindi il cammino verso la Pasqua che celebreremo il prossimo 31 Marzo”.
Don Vincenzo Catani, storico ed archivista diocesano, terrà la rubrica “Perle di storia“, attraverso la quale ci racconterà storie particolari e curiosità della Diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto.
Pietro Pompei, già docente di Letteratura Italiana, attuale direttore editoriale de L’Ancora e memoria storica della città di San Benedetto del Tronto, curerà la rubrica “Tradizioni”, un tuffo nel passato per riscoprire le tradizioni che hanno fatto la storia della comunità rivierasca.
Antonello Maraldo, grottammarese, direttore generale dell’Azienda Sanitaria di Potenza, già presidente della Fondazione Salesi onlus, ci parlerà di sanità con la rubrica “Pillole di organizzazione sanitaria“.
Daniele Primavera, presidente dell’Unione Inquilini di San Benedetto del Tronto, curerà la rubrica “Una casa per tutti“, un approfondimento quindicinale su locazioni e diritto alla casa. Il primo podcast sarà disponibile giovedì 15 Febbraio.
Carletta Di Blasio, giornalista e redattrice del nostro giornale diocesano, terrà la rubrica “Il punto“, una lente di ingrandimento sulle notizie della settimana, lette alla luce del Vangelo.
A breve seguiranno nuovi podcast.

Altra novità è rappresentata dalle rubriche fisse, vecchie e nuove, che i nostri lettori troveranno nella nuova versione:
Pescatori, un viaggio alla scoperta della Marineria Sambenedettese, della sua storia, delle sue tradizioni e del suo servizio di raccolta della plastica in mare tante volte citato da Papa Francesco come esempio virtuoso di cura del Creato, a cura della giornalista Carletta Di Blasio; (Clicca qui)
Giovani, un approfondimento sul mondo giovanile, che mette in luce le fragilità, ma anche i sogni, le speranze e i valori dei nostri giovani; (Clicca qui)
Scuola, una lente di ingrandimento sul mondo della Scuola che dà voce agli studenti e ai dirigenti e valorizza i talenti e gli Istituti del territorio; (Clicca qui)
Mamme, uno spazio dedicato alla maternità e a tutte le sue sfumature, in cui le mamme della nostra Diocesi raccontano la loro storia, i desideri, le speranze, le fatiche e la gioia dell’essere madre, a cura della giornalista Carletta Di Blasio; (Clicca qui)
Cucina, un viaggio alla scoperta dei piatti, dei vini e degli chef più rinomati delle Marche e del vicino Abruzzo, a cura di Stefano Nico, esperto del gusto, degustatore e sommelier; (Clicca qui)
Libri, una rubrica sul mondo della lettura, con recensioni, curiosità e approfondimenti sugli autori, a cura della giornalista Luigina Pezzoli (Clicca qui)
– Sorelle Clarisse, una Lectio sulla Parola di Dio della Domenica a cura delle Suore Clarisse del Monastero Santa Speranza di San Benedetto del Tronto; (Clicca qui)
 Acli Informa, uno spazio a cadenza quindicinale dedicato alle novità e agli approfondimenti dei servizi che Caf e Patronato Acli svolgono al servizio del cittadino, a cura delle due sedi Acli di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto; (Clicca qui)
– Migranti, un approfondimento sul mondo dei migranti, sulle loro condizioni ed opportunità in Italia, sulle loro emozioni, con consigli utili per le pratiche burocratiche e l’accesso al mondo del lavoro, a cura di Ana Fron, mediatrice culturale; (Clicca qui)

Il nuovo sito riserva anche un’altra sorpresa a tutti i lettori! Da oggi il nostro giornale sarà maggiormente presente su tutti i principali canali social: WhatsApp, Facebook, Instagram, Twitter. Su WhatsApp, in particolare, la novità più grande: Cliccando qui, sarà possibile unirsi alla nostra Community, dove sono già presenti centinaia di persone, così da ricevere le notizie più importanti ed essere aggiornati, in tempo reale, sui prossimi appuntamenti.

“Ringraziamo – conclude il direttore Simone Incicco – la FISC (Federazione Italiana Settimanali Cattolici) per il contributo economico che ci ha permesso di realizzare questo sogno, la Fondazione Chiaretti che ci sostiene e Federico Di Benedetto dell’Azienda Nucleo Web che ha realizzato nuovo il sito, compiendo un lavoro straordinario.

Nell’udienza concessa alla ai giornali diocesani, papa Francesco ci ha detto: ‘Lavorare nel settimanale diocesano significa ‘sentire’ in modo particolare con la Chiesa locale, vivere la prossimità alla gente della città e dei paesi e soprattutto leggere gli avvenimenti alla luce del Vangelo e del magistero della Chiesa. Questi elementi sono la bussola del suo modo peculiare di fare giornalismo, di raccontare notizie ed esporre opinioni’. Le sue parole riassumono in maniera chiara il ruolo del giornale diocesano, che racconta nelle Diocesi il mondo e ciò che accade nella Chiesa e racconta alla comunità e al mondo la vita della Diocesi.

Invitiamo i lettori a seguirci ancora con affetto per restare sempre connessi alle notizie locali, della Chiesa e del Mondo e ricevere notizie che diano nuova linfa al senso di comunità, che raccontino non soltanto l’albero che cade bensì anche la foresta che cresce, che infondano speranza e fiducia nel futuro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *