SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È stata presentata alla stampa locale la 19ª edizione del Festival Internazionale del Pattinaggio Artistico. La manifestazione della Federazione Italiana Sport Rotellistici – FISR è organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica “Diavoli Verderosa” e vedrà la partecipazione di diversi ospiti di livello nazionale e internazionale del settore sportivo. L’appuntamento è in calendario per domenica 28 gennaio, con inizio alle 16, al Palazzetto dello Sport “Bernardo Speca”. L’evento sarà un vero e proprio spettacolo nella cui cornice si esibiranno atleti pluripremiati a livello nazionale, europeo e mondiale, insieme ad artisti provenienti da Marche, Abruzzo e Umbria che arricchiranno con performance e coreografie l’appuntamento. Gli atleti si esibiranno in numeri di vario genere, con performance variegate che, un’esibizione dopo l’altra, condurranno gli spettatori verso il numero conclusivo, dove saranno tutti protagonisti. Ciascuna esibizione avrà un tema propria e una coreografia dedicata. Non mancherà spazio anche per affrontare temi più seri, con numeri dedicati alle disabilità. Il festival vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Pierluca Tocco, showman di fama internazionale, noto per i suoi spettacoli sul ghiaccio, che ha scelto San Benedetto per lo spettacolo conclusivo della sua carriera, e di Harry Foschi, atleta di ben 94 anni. Alla conferenza stampa hanno presenziato, oltre al sindaco Antonio Spazzafumo, la presidente dell’associazione Anna Maria Laghi, l’allenatore dei “Diavoli Verderosa” Ivan Bovara, il presidente del Comitato Regionale FISR Marche Romolo Bugari e l’atleta Kevin Bovara, recentemente laureatosi medaglia di bronzo alla Coppa Europa 2023 e parte della rosa di artisti che si esibiranno. “È una gioia tornare ad annunciare l’appuntamento con il Festival Internazionale di Pattinaggio Artistico dopo lo stop di 3 anni causato anche dalla pandemia – ha detto in conferenza il sindaco Antonio Spazzafumo -. I Diavoli Verderosa si sono distinti in diverse competizioni di alto profilo e poterne ospitare gli atleti sarà una grande occasione di intrattenimento per tutti coloro che vorranno partecipare”. “Il Festival di San Benedetto – ha detto il presidente Romolo Bugari – è uno degli appuntamenti più importanti del settore all’interno della scena italiana, forse il più importante in assoluto. Gli atleti sambenedettesi portano ogni anno a casa risultati importanti nelle massime competizioni, dando dimostrazione di un impegno e una dedizione che si ritrovano nella cura con cui è organizzato il Festival, motivo per il quale la manifestazione ha il massimo sostegno da parte della Federazione”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *