RIPATRANSONE – Riceviamo in redazione e pubblichiamo.

“Un sogno diventato realtà per le bambine che hanno partecipato all’evento organizzato da Rossella nel suo agriturismo di Ripatransone “I due cipressi”. Esse hanno avuto la felice e tanto desiderata opportunità di essere pettinate, truccate e di indossare abiti con i quali poi hanno sfilato tra i tavoli per farsi ammirare. “L’idea filosofica di “Barbie”, è che le bambine, attraverso la bambola, possano diventare ciò che desiderano”, questo il pensiero sostenuto da Ruth Handler, che realizzando un grande business, ha anche stimolato i desideri delle bambine di ogni tempo, lasciandole, come è giusto che sia, in quel mondo magico che funziona anche oggi. Nonostante i telefonini che cercano in ogni maniera di cancellare i momenti di sogno che albergano in ogni piccola donna. Una mostra di “Barbie”, quella esposta all’agriturismo “I due cipressi” di Ripatransone, attentamente studiata e preparata per le piccole ospiti che hanno ammirato e fotografato tutte le bambole in esposizione, bambole davvero belle e particolari che sono state collezionate nel tempo da Rossella. “Barbie” personifica più di duecento professioni mostrando alle piccole donne tante possibilità di carriera e di realizzazione di sogni e passioni. L’ultima “Barbie” immessa sul mercato è una vulcanologa. “Barbie” sia un esempio positivo per le bambine e accenda in loro un’emulazione a seguire le proprie passioni individuali e non a chiuderle in un cassetto. Questa sera l’evento prosegue. Per le tante bimbe ed i loro genitori che desiderano vivere un sogno.

Grazie Rossella!”

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *