La Prof.ssa Maria Rita Bartolomei eletta presidente provinciale dell’Associazione Donne Giuriste

Condividi questo articolo sui social o stampalo

PROVINCIA – L’Assemblea nazionale delle socie delle 27 Sezioni locali dell’Associazione Donne Giuriste Italia, tenutasi a Roma sabato 18 marzo, ha riconfermato, per acclamazione, il Direttivo uscente, con l’avv.ta Irma Conti quale Presidente. Nel Direttivo Nazionale è stata riconfermata anche l’avv.ta Luigina Giansante del Foro di Ascoli Piceno, già da anni attivamente presente nell’ADGI, associazione che, peraltro, aderisce alla Federation Internationale des Femmes des Carriere juridiques. La detta assemblea è stata preceduta da un esclusivo ed innovativo Seminario riservato alla donne giuriste, su Performance & Pari Opportunità, con Nicoletta Romanazzi, Mental Coach, svoltosi nella prestigiosa Sala delle donne e della Regina, a Palazzo Montecitorio. A questo evento è stato presente anche il nuovo Direttivo della Sezione di Ascoli Piceno, rinnovato da pochi giorni, e che ha visto la nomina, quale Presidente, della Prof.ssa Maria Rita Bartolomei, da anni impegnata su vari fronti per la tutela delle pari opportunità e della promozione dei diritti delle donna, sia in campo nazionale che internazionale, delle avv.te Barbara Gagliardi e Gloria Ciabattoni, quali Vicepresidenti, dell’avv.ta Maria Antonietta Cataldi, quale Segretaria e dell’avv.ta Cristina Macchioni, quale Tesoriera. Si tratta di professioniste del Foro ascolano che hanno già ricoperto ruoli di rilievo, sia di carattere istituzionale che nell’ambito associativo, e che proseguiranno il cammino intrapreso già da anni dall’ADGI di Ascoli Piceno con iniziative tese a promuovere la piena attuazione del principio fondamentale di parità uomo-donna sancito dalla Costituzione italiana in tutte le sue declinazioni ed operare per l’eliminazione degli ostacoli giuridici, culturali, normativi, amministrativi e sociali che contrastano con il raggiungimento delle pari opportunità.

A tal fine anche di recente l’ADGI, sezione di Ascoli Piceno, ha organizzato un Convegno di grande interesse avente ad oggetto la certificazione di genere introdotta con la recente legge n.162/2021 e con la legge di Bilancio 2022, che ha lo scopo di assicurare una maggiore partecipazione delle donne al mercato del lavoro attraverso la creazione di un sistema nazionale di certificazione che aspira a migliorare le condizioni di lavoro delle donne anche in termini qualitativi, di remunerazione e di ruolo e promuovere la trasparenza sui processi lavorativi nelle imprese. Il Convegno è stato organizzato unitamente alle sigle sindacali CGIL, CISL e UIL, con la partecipazione della dott.ssa Roberta Faraotti per la Confindustria e con il sostegno del Comune di Ascoli Piceno. Numerose sono le iniziative in cantiere della Sezione ADGI tese a sensibilizzare e promuovere buone pratiche attraverso attività di formazione e informazione, a contrastare la violenza sulla donna con interventi e misure di prevenzione e di tutela.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *