MARCHE – Una intensa “tre-giorni”, ricca di appuntamenti e confronti istituzionali, è quanto l’Assessore alle Attività Produttive e al Commercio Andrea Maria Antonini ha avviato, a Parigi in occasione della prestigiosa fiera internazionale “Premiere Classe”.

Insieme al direttore dell’Atim (Agenzia per il Turismo e per l’Internazionalizzazione delle Marche) Marco Bruschini, della Dirigente regionale del Settore Innovazione e Cooperazione Internazionale dell’Ente Stefania Bussoletti, e del direttore dell’ICE in Francia Luigi Ferrelli, l’assessore regionale è stato ricevuto dall’Ambasciatrice italiana Emanuela D’Alessandro presso la prestigiosa sede della capitale.

Al centro del confronto tanti temi, tutti di rilievo e d’attualità, tra cui la necessità di rafforzare l’asse strategico tra i due Paesi, e nello specifico tra le Marche e la Francia, in un’ottica di collaborazione e pieno sostegno.

In tale direzione si inquadrano due significative iniziative che sono scaturite al termine dell’importante tavolo di confronto: la prima riguarda la programmazione del primo volo diretto da Ancona a Parigi, il 27 maggio prossimo , fortemente voluto dal Presidente Acquaroli e ottenuto dal lavoro sinergico tra l’amministratore delegato del Raffaello Sanzio , Alex D’Orsogna e lo stesso Marco Bruschini,

Un evento di grande richiamo che lancia le Marche in un contesto internazionale e che sarà illustrato nei dettagli in occasione di una presentazione/evento esclusiva in calendario il 27 aprile, sempre, nella sede dell’Ambasciata italiana a Parigi.

La seconda iniziativa condivisa riguarda la settimana della cucina italiana , che si svolgerà a novembre, e vedrà la Francia ospitare la cucina marchigiana. Si tratterà di un cartellone pregno di eventi e di iniziative di valore che vedrà la presenza di chef, imprenditori ed esponenti della buona tavola della nostra regione.

“Desidero ringraziare di cuore l’Ambasciatrice D’Alessandro per la grande opportunità di dialogare e di confrontarci su tematiche ad ampio respiro e pregne di contenuti che interessano, in particolare, la nostra regione, da sempre simbolo di creatività e di grandi progettualità – ha commentato con soddisfazione l’Assessore Antonini che ha aggiunto – in tale direzione, l’accordo per la prima tratta aerea Ancona-Parigi e la settimana dedicata in esclusiva alla cucina marchigiana, su mandato del Presidente Acquaroli, rappresentano due iniziative che confermano, ancora una volta, l’attenzione che la Regione Marche suscita in ambito internazionale, oltre l’ottimo lavoro svolto dal direttore Bruschini e dall’ufficio internazionalizzazione della Regione. Due progetti di qualità che confermano la bontà del nostro operato promosso sempre in sinergia ed in ascolto con i territori, le realtà produttive locali e l’intera comunità marchigiana”

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *