FOTO Montelparo ha onorato la Natività della Vergine Maria

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Di Giuseppe Mariucci

MONTELPARO – La storica festa della Contrada di Santa Maria in Camurano, che ospita il preziosissimo Santuario Agreste e che da centinaia di anni si ripete, si è tenuta il 10 e l’11 settembre in occasione della ricorrenza della Natività della Vergine Maria.
E, come folclore e storia vogliono, si è perpetuato anche in questo 2022 l’usanza di portare offerte di prodotti dei nostri campi alla Madonna!
I bambini, con indosso sgargianti vestiti d’epoca, hanno recato alla Madonna ognuno i propri cestini pieni di ogni ben di Dio! Anche coloratissimi e variopinti fiori di campo sono stati portati e dedicati alla Santa Vergine.
Quest’anno hanno preso fattivamente parte della rievocazione adulti e anziani che hanno portato, anche loro, prodotti della terra.
E questa, come sempre al centro dell’attenzione della festa, è stata la significativa e caratteristica processione con le “Canestrelle”!
A guidare la cerimonia, con il suonatore di organetto al suo fianco, il Priore Don Giorgio Carini affiancato dal Sindaco.
Una volta giunti in chiesa le “Canestrelle” sono state riposte con devozione, dal Priore, ai piedi dell’altare. Ha concelebrato la S. Messa il carissimo Padre Giovanni Mazzoni.
I canti della Corale Petrocchini di Montelparo, quasi tutti dedicati alla Madonna, hanno accompagnato la cerimonia.
Non poteva mancare, al termine, la “corsa” verso la distribuzione di pesce fritto, anch’essa storica, che ha visto concludere in gioia questa particolare e splendida giornata!
Altra usanza, rigorosamente rispettate, è stata quella dell’offerta da parte dei “FESTAROLI DI SANTA MARIA” di un sacchetto a tutti i bambini in costume contenente pesce e patate fritte!
Il fine settimana, però, era iniziato sabato 10 settembre con il Santo Rosario seguito dalla Santa Messa!
All’uscita una bellissima sorpresa attendeva tutti gli intervenuti: una gustosissima e appetitosa “apericena” offerta dal Comitato della Festa.
E, prima di tornare tutti a casa, ha girato come sempre l’ormai famosissima “ruota della fortuna” che ha distribuito ricchi premi gastronomici!

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *