Il 10 settembre a Loreto il secondo convegno catechistico Marchigiano

Condividi questo articolo sui social o stampalo

MARCHE – “Viviamo tutti la sinodalità della chiesa nei gruppi di catechesi”.
Con queste parole si apre la presentazione del secondo convegno catechistico Marchigiano che si terrà il prossimo 10 settembre a Loreto.
Nell’invito viene scritto: “Nella trasmissione della Parola per la fede (= catechesi), il primo linguaggio è la nostra vita e quello della Chiesa. E’ il primato della testimonianza. A Loreto è visibile I’incarnazione, la casa dell’Annunciazione, ed è evidente la risposta di adesione di Maria.
Il secondo linguaggio è la Parola che diventa carne, cioè si esprime in modo che chi ascolta possa aderire con il cuore e la vita oltre che la mente. Ecco allora che l’accompagnamento che offrono i catechisti e le catechiste e gli animatori/educatori nella comunità cristiana ha bisogno di essere misurato sui passi del bambino/giovane/adulto.
A Loreto è presente anche il terzo linguaggio, l’arte in tutti i suoi aspetti. Questo approccio non è solo didattico, ma contemplazione e memoria dell’artista. Come il pittore Lorenzo
Lotto.
Il convegno vuole radunare le 13 diocesi marchigiane (non solo catechiste) attorno a queste esigenze”.

PROGRAMMA

• ORE 9,30: ACCOGLIENZA
Iscrizioni, prenotazioni, creazione gruppi per il percorso del pomeriggio

• ORE 10,15: INTRODUZIONE
– Saluto del Vescovo
– Introduzione don Mariano
– In preghiera: animazione delle suore di Betania

• PROPOSTA DI RIFLESSIONE e DIALOGO
IL VALORE DELLʼESSERE PER VIA
PROF.SSA ALESSANDRA AUGELLI
Docente di Pedagogia all’Università
Cattolica del Sacro Cuore

• ORE 12,00: PREGHIERA DELL’ANGELUS

• ORE 12,30: PRANZO

• Ore 14,00: SULLA VIA DELLA BELLEZZA: CATECHESI CON L’ARTE
1. SANTA CASA: LUOGO TEOLOGICO,
Dott.ssa Laura Soccio, teologa
2.LORENZO LOTTO, PIU’ CHE UN PITTORE,
Dott.ssa Sara Tassi, storica dell’arte

• INCONTRO A GRUPPI
sulle opere del Lotto ( 15,30 – 17,00)

• 17,30: CONCLUSIONI
PROPOSTE REGIONALI,
CANTO DEL “Magnificat”
Consegna di un omaggio ai partecipanti

NB: Alle 18.30: in Basilica c’è una Eucaristia prefestiva

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *