Suor Cora e Don Nicola Spinozzi: “Ci appelliamo a tutti per il reperimento di offerte, vestiti, di materiale scolastico e di generi alimentari”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

DIOCESI – “Come ben sapete, il 17 Dicembre 2021, le Filippine, ed in particolare il territorio dove noi prestiamo servizio alla Chiesa di Dio con il nostro apostolato, è stato duramente colpito dal Supertifone Odette che ha causato quasi 400 vittime tra cui molte donne e bambini”.

Con queste parole suor Cora, Madre generale delle Suore Teresiane Ripatransone, apre il suo appello, scarica laLettera Emergenza Tifone Dicembre 2021 suore Teresiane

Suor Cora: “Come Suore Teresiane di Ripatransone, siamo presenti nell’Isola di Boohol con la gestione di una scuola elementare, pensata soprattutto per i bambini più poveri con annesso un Centro giovanile che, nel corso degli ultimi anni è diventato un punto di riferimento e di ospitalità. Nella città di Cebù, abbiamo una Casa di accoglienza per tutti i bisognosi di ogni fascia di età ed in particolare, per le ragazze madri che altrimenti sarebbero in mezzo ad una strada”.

La nostra missione, situata proprio nel centro del tifone, ha subito ingenti danni; centinaia di famiglie sono rimaste senza tetto ed alcuni ragazzi sono rimasti orfani. A seguito di questo, nonostante i soccorsi ricevuti, tutti gli abitanti della zona sono venuti nella nostra missione chiedendo aiuto, sostegno e accoglienza in questa situazione di emergenza.

Abbiamo, con l’aiuto di Dio e di alcuni benefattori, fra cui in modo immediato anche la nostra diocesi e delle nostre esigue risorse disponibili, provveduto ad aiutare la maggior parte delle persone ma, ora, siamo rimasti con pochissime risorse e pertanto vi chiediamo, attraverso la vostra generosità, un concreto sostegno per far fronte alle continue richieste”.

La superiore delle Suore Teresiane sottolinea in particolare di cosa hanno bisogno in questo momento:

“Innanzitutto della vostra Preghiera, elemento fondamentale per ogni opera di Carità; ,di capi di vestiario estivo in buone condizioni; del materiale scolastico per ragazzi della materna, elementari e medie; di generi alimentari non deperibili e non in immediata scadenza”.

Il centro Missionario Diocesano, della diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto, per voce del suo direttore, don Nicola Spinozzi, dichiara: “Come Centro Missionario Diocesano, stiamo dando il nostro massimo sostegno alle Suore Teresiane di Ripatransone presenti, per mezzo di un’attività missionaria, nelle Filippine. Sono passati circa 22 anni da quando due suore sono partite da Ripatransone  per annunciare il Vangelo di Cristo e questo ha suscitato tante conversioni ed anche tante vocazioni di cui oggi, anche nella nostra Diocesi, ne beneficiamo.È fondamentale sostenere le Comunità delle nostre Suore Tersiane di Ripatransone che sono presenti a Cebù e Bohol nelle Filippine e che stanno vivendo un momento veramente difficile. Prendendo spunto dalla Lettera ai Romani di San Paolo apostolo, La Carità non abbia finzioni (12,9) e pertanto, vi invito a leggere la Lettera delle nostre Suore Teresiane e ad aprire il vostro Cuore. Uniti in Cristo”.

La raccolta sarà effettuata dal 1 Febbraio al 15 Febbraio 2022 presso la sede del nostro Istituto sito in Piazza Cellini 5 a Ripatransone.

Per informazioni:

  • Suor Core 334 9241929
  • Mail a teresiane.ripa@yahoo.com
  • Pagina di Facebook, Suore Teresiane di Ripatransone

Per chi volesse, per far fronte a questa emergenza e anche ad altre situazioni, è possibile fare un bonifico bancario intestato a: Istituto Pie Convittrici della Carità con Iban IT48B0876969690000000007981 con causale EMERGENZA TIFONE DICEMBRE 2021.

Suor Cora conclude: “A nome di tutta la nostra Comunità, vi ringrazio per tutto quello che potete fare, anche se poco o pochissimo. Che la Madonna, Madre nostra, vi protegga ora e sempre”.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *