Presentata la scuola di formazione politica diocesana, Vescovo Bresciani: “Un bell’esempio di una chiesa presente ed unita nella società”

Tutto per coniugare ed applicare i principi del Vangelo alla realtà attuale: da quella del lavoro passando per le relazioni sociali, fino alla politica ed all’economia

Nati per incominciare: i giovani protagonisti dell’opera di evangelizzazione della Chiesa

Marco Sprecacè, primo Animatore di Comunità del Progetto Policoro diocesano conclude il suo mandato durato tre anni. La missione del Progetto Policoro è quella di costruire ponti tra i giovani e il mondo del lavoro. Attraverso la cura delle delle relazioni, capaci di favorire l’attivazione di reti tra le realtà territoriali, è possibile analizzare il territorio ecclesiale e sociale per conoscere le opportunità di accesso al mondo del lavoro. Competenze e informazioni, rete e formazione a una nuova cultura del lavoro. Anche se viviamo in un momento storico di decadenza economica e sociale, non dobbiamo scoraggiarci. Stiamo cercando di favorire azioni capaci di generare nuovi dinamismi nella società, attraverso il coinvolgimento di altre persone e gruppi, affinché fruttifichino importanti avvenimenti e opportunità. Dobbiamo avere il coraggio e l’audacia di restare radicati nel futuro, rimanendo fedeli alla verità, facendosi servi della carità, con libertà vera. L’Animatore di Comunità è il vero protagonista del Progetto Policoro, è colui il quale incontra i giovani nelle scuole e nelle parrocchie per diffondere una nuova cultura del lavoro basata sui principi della Dottrina Sociale della Chiesa; stimola l’ideazione e la nascita di nuove realtà imprenditoriali; cura il rapporto con il vescovo, il tutor, i direttori degli uffici di pastorale, il clero e con il coordinamento regionale; presta servizio presso il Centro Servizi per l’orientamento al lavoro; partecipa alla formazione nazionale e regionale; intesse reti con i responsabili della filiera della formazione (Confcooperative, Acli, Banca Etica, etc.) e dell’evangelizzazione (Azione Cattolica(MLAC), GIOC, etc.).

Marco Sprecacè, AdC del “Progetto Policoro”, ha incontrato gli studenti del “Mercantini”

I giovani studenti del Liceo “Mercantini” hanno dato una grande opportunità, hanno scelto di ascoltare l’ambiziosa proposta del Progetto Policoro. Nutriamo una grande speranza in loro, dobbiamo credere in loro, dobbiamo camminare insieme a loro.

Diocesi, Progetto Policoro: Il coraggio di essere giovani radicati nel futuro

Raggiungere un traguardo, sfidare se stessi, fare squadra. Il lavoro segue spesso le stesse regole dello sport. Mettersi in gioco è spesso stimolante, anche se raggiungere un traguardo significativo può anche non arrivare da una gara. In azienda come sul campo, sono fondamentali le competenze, ma anche la capacità di trovare soluzioni alternative e, soprattutto, di fare squadra. Se c’è la volontà di condividere le proprie competenze, di mettersi in relazione, di essere capaci di ascoltare l’altro, il traguardo non potrà che essere raggiunto.

Post terremoto, oggi l’incontro del nucleo operativo della Chiesa Marchigiana

si rende necessaria la convocazione del Nucleo Operativo Emergenze per preparare un tavolo di lavoro per valutare i possibili interventi di carattere socio-economico a sostegno delle piccole realtà produttive e imprenditoriali delle zone colpite dai recenti terremoti.

“La povertá delle ricchezze e la ricchezza delle povertá”

“Molti segni come l’ambiente, il terrorismo, le crisi economico-finanziarie e l’aumento delle diseguaglianze, dicono a noi e a tanti altri osservatori economici, che il modello economico che il capitalismo ha messo in piedi in questo secolo non è più capace di assicurare un futuro all’intero pianeta. La comunione non è solo una esigenza della giustizia, è una necessità.”