FOTO “Siamo Miti-Ci”, festa degli incontri 2017 dell’Azione Cattolica a Martinsicuro

La pioggia non ha fermato la “vera gioia” che per tutto l’anno ha contraddistinto il cammino associativo dell’Azione Cattolica.

Il Ritiro mensile del Clero nel mese di maggio approfondisce le dinamiche intra-ecclesiali.

L’esempio degli apostoli ci conduce verso un’unità realizzabile

Siamo miti-ci! in diocesi grande festa per i 150 anni dell’Azione Cattolica

Sabato 20 maggio tutta l’Azione Cattolica diocesana si ritroverà per la Festa degli Incontri Unitaria, che coinvolgerà ragazzi, giovani e adulti

A 8 mesi dal sisma la gioia della nonnina di Penna San Giovanni

Maria ha una nuova casetta grazie alla Gazzetta di Parma e al programma ‘PGE’ di Confindustria una colonna mobile partita all’alba dall’emilia

Presentato il programma del IV “Meeting nazionale giornalisti cattolici e non”, scopri tutti i relatori

Il IV “Meeting nazionale giornalisti cattolici e non” nasce dalla collaborazione tra: Ufficio Comunicazioni Sociali CEI, FISC, UCSI, TV2000, Radio InBlu, Agenzia SIR, Avvenire, Ordine Dei Giornalisti, L’Ancora e La Vita Picena

Vescovo Bresciani: “Sarebbe bello che si riprendesse la recita del rosario in famiglia”

Perseveranti nella preghiera con Maria, mettiamoci in ascolto di ciò che Dio ha da dire a noi e alla nostra Chiesa. La Madonna ci accompagni e interceda per noi.

Iscriviti al percorso diocesano per fidanzati in preparazione al Matrimonio

Preparare bene il proprio matrimonio religioso è la cosa più importante per costruire una famiglia solida

Diocesi, “Amoris laetitia: cosa cambia” questa sera l’ultimo incontro di formazione al Biancazzurro

Incontrarsi e confrontarsi è utile e necessario per riscoprire tutta bellezza del vangelo della famiglia e saper entrare nelle realtà quotidiane della vita familiare, con semplicità e con grande profondità, con lo stile suggerito dalle parole e dallo stile di papa Francesco.

Lettera del Vescovo Carlo ai sacerdoti e diaconi: “Perseveranti nella comunione”

Abbraccio ciascuno di voi singolarmente con il bacio della pace e vi benedico, rendendo grazie a Dio per il ministero che con amore svolgete a servizio di questa nostra amata Chiesa truentina.