Cupra Marittima, ceramiche nel mare, inaugurazione sabato 25 luglio al Museo Malacologico

Condividi questo articolo sui social o stampalo

CUPRA MARITTIMA – Con un grande evento, sabato 25 luglio, alle ore 18.30, sarà riavviata, dopo il fermo legato ad coronavirus, l’attività culturale del Museo Malacologico di Cupra Marittima, la più grande istituzione museale al mondo, dedicata al fantastico meondo delle conchiglie.
Protagonista dell’evento l’artista sambenedettese Patrizio Marcelli che ha messo a disposizione delle struttura 35 ceramiche dedicate ai moluschi e all’inquinamento, con un messaggio sociale particolarmente intenso.

La fantasia di Marcelli esplode in creazioni artistiche straordinarie che trovano naturale collocazione a Cupra Marittima, nel “Louvre” delle conchiglie.
I colori, le forme e gli abbinamenti di questo grande artista non fanno che esaltare ciò che i molluschi riescono a realizzare in ogni parte del mondo, lasciando tutti sbalorditi.
La mostra, contestualmente al museo, nei mesi di luglio ed agosto, sarà aperta e visitabile tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 16 alle ore 21; non serve prenotazione, ma è necessario l’uso della mascherina e la distanza di almeno un metro da altri visitatori.
A questa manifestazione, in agosto, sabato 8 alle ore 18.30, seguirà un’altro evento memorabile per il Museo: l’allestimento di una straordinaria esposizione dedicata ai “Cammei, gioielli dalle conchiglie”.

Info: malacologia@fastnet.it oppure 3473704310 o visitando il sito del museo: www.malacologia.org

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *