AVIS Grottammare, tante iniziative per il “Donoday”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

GROTTAMMARE L’AVIS Comunale di Grottammare è stata fondata il 10 maggio 2014 e quest’anno è stato festeggiato il 5° anniversario con i soci donatori e le loro famiglie.
Attualmente si contano 173 soci di cui 163 donatori attivi e nei primi otto mesi dell’anno corrente si sono iscritti 25 nuovi soci di cui 2 collaboratori. L’anno scorso i soci hanno donato 233 sacche di sangue e multicomponente, quest’anno i soci hanno donato 192 sacche di sangue e multicomponente: quindi in appena otto mesi si è registrato un trend di crescita rispetto allo stesso periodo precedente di circa il 25%. Mentre negli anni passati si è registrato un trend di crescita medio pari a circa il 20%!
Ogni anno dal 2016, l’Istituto Italiano della Donazione (d’intesa con il MIUR) raccoglie tutte le iniziative organizzate da Scuole, Comuni, Imprese e Associazioni non profit, e dedicate al tema del dono in programma dal 20 settembre al 13 ottobre, per festeggiare la giornata del dono istituita con la L. 14 luglio 2015 n. 110 che all’art. 1 recita:
“La Repubblica italiana riconosce il 4 ottobre di ogni anno «Giorno del dono», al fine di offrire ai cittadini l’opportunità di acquisire una maggiore consapevolezza del contributo che le scelte e le attività donative possono recare alla crescita della società italiana, ravvisando in esse una forma di impegno e di partecipazione nella quale i valori primari della libertà e della solidarietà affermati dalla Costituzione trovano un’espressione altamente degna di essere riconosciuta e promossa.”

Come negli anni passati l’Avis di Grottammare ha aderito, assieme ad altre associazioni e con il patrocinio del Comune di Grottammare, al “DONODAY 2019 – 4° Giro dell’Italia che dona” promosso dall’Istituto Italiano della Donazione per valorizzare l’Italia del bene, un giorno dedicato a chi fa del dono una pratica quotidiana.

Il progetto nasce per diffondere la cultura del dono in tutti i suoi aspetti rivolgendo particolare attenzione al dono del sangue ed emoderivati.
Le iniziative spazieranno dall’informazione alla formazione, dall’educazione civica allo sport e saranno gratuitamente rivolte a tutti secondo il seguente calendario (le date potrebbero subire variazioni ma rimarranno sempre comprese tra il 20 settembre ed il 13 ottobre):
Venerdì 20 settembre, alla sera: “Letture, visioni e riflessioni sul tema della donazione di sangue, organi e tessuti”: incontro aperto a tutti organizzato in collaborazione con l’associazione culturale BlowUP;
Sabato 21 settembre, al mattino: “Disconettersi per connettersi alla vita”: incontro sulle dipendenze tecnologiche organizzato in collaborazione con il Centro Regionale Psicologia dello Sport, l’Associazione Di.Te., e l’I.S.C. Leopardi di Grottammare e rivolto ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado;
Domenica 29 settembre mattina (piazza Kursaal): visite di idoneità per aspiranti donatori di sangue e tipizzazioni per aspiranti donatori ADMO (MATCH IT NOW), in collaborazione con lo staff del SIT dell’Ospedale Madonna del Soccorso e la Misericordia ambulanze di Grottammare;
Domenica 29 settembre pomeriggio  (piazza Kursaal) “Giornata mondiale per il cuore”: visite di prevenzione delle malattie cardiovascolari in collaborazione con l’associazione PUNTO AIUTO CITTADINO e la Misericordia ambulanze di Grottammare;
Mercoledì 2 ottobre pomeriggio “Basta tanto così”: incontro organizzato in collaborazione con l’I.S.C. Leopardi di Grottammare e rivolto ai ragazzi del quarto anno della scuola primaria;
Domenica 6 ottobre mattina “ArcheoWalking – Percorsi d’arte e salute” lungo un percorso suggestivo di Grottammare, in collaborazione con l’AVIS Comunale di Cupra Marittima, il Gruppo Voler Bene a Grottammare, la Polisportiva AVIS Le Grotte e il Circolo Tennis F. Beretti;

Ancora da calendarizzare “Per dare il meglio di noi, basta un click”: incontro organizzato in collaborazione con ADMO, AIDO e con l’I.I.S. Fazzini – Mercantini di Grottammare e rivolto ai ragazzi dell’ultimo anno;

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *