Festa della Marina, parte oggi la Peregrinatio, Don Romualdo: «Salutiamo la Madonna, diciamole: “Ciao Mamma, ti voglio bene”»

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Messa solenne in onore della Madonna della Marina

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Affacciamoci ai balconi: salutiamo la Madonna che passa, come farebbe un figlio con la propria mamma». Ecco l’invito che monsignor Romualdo Scarponi rivolge a tutti i residenti che, presto, saranno coinvolti dalla Peregrinatio Mariae: primo appuntamento religioso della grande festa in onore della Madonna della Marina, il cui apice è previsto per il prossimo fine settimana. «L’immagine di Maria passa nelle nostre vie, vicino alle nostre case, ed ognuno di noi può affidare a Lei problemi, gioie e preoccupazioni – prosegue il parroco della Cattedrale Santa Marina della Marina -. E’ la mamma che va incontro ad i propri figli, diciamole: “Ciao Mamma, ti voglio bene”. Il mio sarà un linguaggio puerile, ma credo che ben raffiguri il legame che c’è tra noi fedeli e la Madonna. Mi rivolgo anche agli anziani o agli ammalati che non potranno partecipare alle processioni. Comunque sia, affacciatevi alle vostre finestre, ai vostri balconi. La Madre non abbandona i suoi figli. C’è sempre e ci domanda: “Di cosa hai bisogno?”».

Ma vediamo il programma che, come detto, scatta oggi, giovedì 18 luglio:  alle 21.30 la Peregrinatio porterà l’immagine della Madonna in processione dalla Cattedrale fino a largo Roma. Proprio in largo Roma venerdì, alle ore 21, rosario e messa celebrati da monsignor Federico Pompei. Sabato nuovo spostamento per l’immagine della Madonna che, da largo Roma, si sposterà in via Monti dove, domenica 21 luglio, si terranno rosario e messa celebrata da don Gabriele Paoloni, sempre con inizio alle ore 21.

Lunedì 22 luglio ci si sposterà verso il porto: da largo Monti fino a vicolo Dandolo. Lì, alle ore 21 del giorno successivo, a presiedere i riti religiosi sarà don Gianni Croci. Mercoledì 24 luglio da vicolo Dandolo si tornerà verso il centro, in via Mentana, dove giovedì 25 (ore 21) le celebrazioni saranno officiate da don Gianluca Rosati. Al termine di quest’ultima funzione l’immagine della Madonna sarà trasferita in forma privata nella sede dell’Associazione Pescatori Sambenedettesi. Venerdì 26 luglio si terranno le benedizioni dei pescherecci (al mattino ore 9.30) e delle imbarcazioni del porto turistico (al pomeriggio ore 19).

Sabato 27 luglio alle 18 prenderà vita la processione in mare aperto della flottiglia peschereccia sambenedettese, la benedizione del mare e l’omaggio ai caduti nello specchio d’acqua antistante il santuario di San Francesco di Paola. Alla 21 si terrà la tradizionale messa al porto celebrata dal vescovo, monsignor Carlo Bresciani, al termine della quale l’immagine della Madonna sarà trasferita nella caserma della Capitaneria di porto con una scorta d’onore.

Domenica 28 luglio alle 18.45 prenderà vita la processione solenne verso la cattedrale della Madonna della Marina mentre alle 19 in piazza Nardone il vescovo celebrerà la messa impartendo la benedizione papale e consegnando il Palio “Madonna della Marina 2019”.

Sul fronte del programma civile, si stanno facendo le ultime limature e il cartellone completo sarà presentato in conferenza stampa entro i primi giorni della prossima settimana. Nel frattempo, Don Romualdo sottolinea l’importanza delle funzioni religiose svolte nelle piazze, con particolare riferimento alla messa solenne di domenica: «E’ il segnale tangibile della Chiesa che non si richiude tra quattro mura, ma esce a contatto col mondo. Così, anche le tante persone di passaggio sulla Nazionale durante la funzione possano avere un pensiero per ciò che stiamo celebrando».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *