A San Benedetto il convegno “Essere Adolescenti oggi. Come Affrontare e superare le difficoltà dei ragazzi.”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A seguito della grande partecipazione ed interesse che ha riscosso l’incontro tenutosi il 15 Marzo scorso “Essere genitori oggi”, il Comune di San Benedetto del Tronto (Settore Politiche Sociali), invita la cittadinanza ad un nuovo imperdibile evento gratuito dal titolo “Essere Adolescenti oggi. Come Affrontare e superare le difficoltà dei ragazzi.”
Giovedi 20 Giugno, dalle ore 21, presso la splendida cornice della Palazzina Azzurra, la Dott.ssa Roberta Cesaroni (Psicologa ed esperta di coaching adolescenziale) incontrerà tutta la cittadinanza , in particolar modo genitori ed educatori, al fine di focalizzare l’attenzione sui comportamenti, le tendenze e le dinamiche tipiche dell’età adolescenziale, cercando di fornire strumenti utili per il fronteggiamento delle problematiche che ne derivano.
Dipendenze, aggressività, stili di vita al limite, depressione e disinteresse per lo studio possono essere tutte manifestazioni di una fase che fa parte del periodo di vita adolescenziale di ogni essere umano che presuppone sempre un periodo critico in cui i ragazzi possono non sentirsi compresi o addirittura rifiutati. Compito dell’esperto sarà quello di guidare i genitori in questo complesso mondo discernendo tra le situazioni peculiari dell’età e quelle che si configurano patologiche.
“Interagire con gli adolescenti” afferma l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune Emanuela Carboni “può risultare molto ricco di soddisfazioni ma allo stesso tempo faticoso, costellato da momenti in cui non si riescono a vedere risultati concreti. Lavorare con gli adolescenti richiede un grande e costante sforzo di confronto e messa in discussione, ma è un impegno obbligato, soprattutto per un’Amministrazione pubblica, perché i ragazzi di oggi saranno domani le donne e gli uomini protagonisti della nostra società”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *