FOTO Festa patronale della Sacra Famiglia. Don Francesco: “È veramente una bella parrocchia”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il calendario liturgico dedica la domenica tra Natale e l’Epifania alla festa della Sacra Famiglia. È  un’occasione non solo per sottolineare uno degli aspetti più importanti del mistero del Natale, ma anche per pregare e per riflettere sul valore grande della famiglia, centrale nella società. A Ragnola la parrocchia è dedicata alla Santa Famiglia di Nazareth da mezzo secolo. Qui, domenica 30 dicembre, il Vescovo Emerito Gervasio Gestori ha presieduto la S. Messa solenne delle 16:30, accolto dal parroco don Francesco Ciabattoni e dalla comunità di fedeli.

Tra i banchi, nelle prime file, molte coppie che nel 2018 hanno festeggiato anniversari particolari (1, 10, 25, 40 e 50). Numerose le coppie sposate nel 1968, all’alba della costruzione della Chiesa, che con commozione hanno rinnovato le promesse coniugali dopo 50 anni di vita sacramentale vissuta insieme.

“È un’emozione fortissima vedere queste coppie, le prime che hanno contratto matrimonio in questa Chiesa, ancora in costruzione” – dichiara don Francesco “È curioso rilevare che siano più numerose delle coppie che hanno festeggiato 1 o 10 anni di matrimonio. Quest’anno 2018 che si sta chiudendo apre la breccia all’ultimo periodo di festeggiamenti per il giubileo della nostra chiesa parrocchiale. Nel 2019 festeggeremo infatti i 50 anni dalla sua consacrazione e sarà un anno intenso di cammino comunitario”.

“In questa comunità la festa è maggiore perché è festa patronale e la festa delle nostre famiglie. – aggiunge il vescovo Gestori – “Quando Dio decise di venire al mondo, scelse di nascere in una famiglia normale, con tante gioie e soddisfazioni, fatiche e prove. Era una famiglia perseguitata che visse l’esperienza della fuga, della povertà, della non comprensione, ma era una famiglia normale, non finta ma reale. Noi Marchigiani abbiamo qui a Loreto la Santa Casa che ci ricorda in maniera concreta e dal vivo la presenza della Madonna, di San Giuseppe e Gesù. La famiglia quando è unita è una realtà bellissima: è l’anticamera del paradiso, preziosa, delicata e fragile che va protetta e difesa con mezzi umani e mezzi spirituali. ”

Al termine della celebrazione, le coppie hanno ricevuto una speciale benedizione. Il parroco ha consegnato alle coppie che hanno festeggiato le nozze d’oro la copia conforme dell’atto di matrimonio.

Il vescovo Gestori è stato omaggiato dalla comunità di una croce, realizzata interamente a mano. L’icona, prodotta in occasione del giubileo parrocchiale, potrà essere richiesta in parrocchia.

La celebrazione della Festa della Santa Famiglia è stata straordinariamente animata en ensemble dal coro della Sacra Famiglia con le Voci Azzurre, dal Coro Voci Liete di San Filippo Neri, dalla Corale Giovani Cantori di San Benedetto Martire, dalla Corale Ss. Annunziata, dalla Corale Santa Felicita di Colli del Tronto.

I cantores hanno poi partecipato alla rassegna “InCanto di Natale” – II edizione – un concerto augurale, affidato alle voci di oltre 200 cantori della Diocesi di San Benedetto, Ripatransone e Montalto. A questa ricchezza canora, si é unita anche la corale della Chiesa di Santa Felicita di Colli del Tronto.

Giovani e meno giovani musicisti, strumentisti, coristi e voci bianche hanno cantato la lode al Signore e alle sue meraviglie. Il concerto è stato occasione di dialogo nell’ascolto e nella condivisione: il battito di ciascun cuore si unisce all’altro per una melodia perfetta in Gesù.

I cori sono stati diretti da Antonello Anzivino (Sacra Famiglia e Voci Azzurre) con M° Marco Piemontese al piano, Gianfranco Sgattoni alle percussioni ed alle chitarre: Antonello, Chiara, Stefania, Eleonora, Marina, Matteo, Elisa, Andrea, Matteo, Samuela, Carlotta, Valeria, Paride, Loris, Chiara, Chiara, Carlotta, Alessandro, Vittoria, Lorenzo, Camilla; da Manuela Plebani (Corale Giovani Cantori S. Benedetto Martire) con Alberto Rossi al piano e Tonino Merlettini alla chitarra; da Marco Paolini (Coro Voci Liete – S. Filippo Neri) con Maria Grazie Belleggia al piano; da Marco Laudi (Corale Ss. Annunziata) con Enrica Assenti al piano e Domenico Di Quirico alla chitarra; da Serena Zeppilli (Corale Santa Felicita di Colli del Tronto) con Rosella Travaglini al piano.

I Cantori hanno aperto e chiuso la rassegna en ensemble cantando “Tu scendi dalle stelle” e “My sweet Lord/Oh Happy day”. Nel ringraziarli della partecipazione, don Francesco ha consegnato a ciascuno di loro un’ icona. Il pensiero conclusivo del parroco: “Bellissime tutte le coppie che hanno festeggiato gli anniversari. Grazie all’animazione liturgica e al coro. Grazie a tutti i collaboratori. E’ veramente una santa e bella parrocchia. Grazie a Dio per questa comunità. Buon anno a tutti.”

Una sintesi di InCanto di Natale – Concerto cori parrocchiali S. Famiglia a questo link.

dav

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *