L’Amministrazione di Martinsicuro ringrazia i Comitati di Quartiere “Nuova Rosa” e “Sacro Cuore”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – L’Amministrazione comunale di Martinsicuro ci tiene a ringraziare, a nome dell’intera cittadinanza, i Comitati di Quartiere “Nuova Rosa” e “Sacro Cuore” per le importanti iniziative messe in campo a favore della Città. Infatti i due Comitati, costituitisi negli ultimi mesi, si sono segnalati nelle ultime settimane per il concreto impegno e gli interventi messi in atto a favore del territorio.

Gli amici del Comitato di Quartiere “Sacro Cuore” hanno provveduto alla risistemazione dell’arredo urbano della centralissima Piazza Cavour, cuore pulsante di Martinsicuro, dimostrando grande attaccamento ad un luogo simbolo dell’aggregazione cittadina e dei numerosi residenti del quartiere, quelli del Comitato di Quartiere “Nuova Rosa” hanno rimesso a nuovo la Scuola di via Cola D’Amatrice provvedendo a ripulire e a ripitturare il cortile, dando così nuova vita ad un’area di Villa Rosa, quella nei pressi dell’edificio, che ha risentito dell’abbandono degli ultimi anni” dichiarano il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, l’Assessore ai Lavori Pubblici e alle Manutenzioni, Monica Persiani, ed il Consigliere delegato alla partecipazione e decentramento dei Comitati di Quartiere, Umberto Tassoni, a nome dell’Amministrazione tutta.

Questi, come tutti i Comitati operanti a Martinsicuro e Villa Rosa, dimostrano quotidianamente non solo il grande impegno a favore del territorio e dei cittadini, ma anche come il proficuo e continuo dialogo che si è instaurato tra l’Amministrazione comunale ed i loro rappresentanti continui a dare frutti importanti per la collettività” concludono Persiani e Tassoni. “Proseguiremo con il costante impegno a favore del decoro e della pulizia del  territorio, convinti che questa sia la chiave per rilanciare la nostra amata Città e renderla, grazie alla collaborazione con i comitati, sempre più pulita, bella e vivibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *