Mlac, festa S. Giuseppe: scopriamo i laboratori del TalentLab

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

L’appuntamento per celebrare la festa di S. Giuseppe “Lavoro & Persona” del Movimento Lavoratori di Azione Cattolica è per domenica 11 marzo con il Talent Lab. Giovani e adulti di tutte le età sono attesi presso i locali della parrocchia S. Filippo Neri dalle ore 16.30 per un pomeriggio alternativo. “Vogliamo rimettere al centro che il lavoro è espressione della persona, perché è la persona, con i suoi talenti, il metro della dignità del lavoro come ci ricorda la Dottrina Sociale della Chiesa” è l’obiettivo espresso dalla segretaria diocesana del Mlac Antonella Simeni, che introdurrà i lavori con l’assistente diocesano del Mlac don Giuseppe Giudici e la presenza dell’incaricata regionale Mlac Marche Monica Vallorani, segno del legame tra le diverse feste di S. Giuseppe che il Mlac festeggia in tutta Italia.

Il tema “Lavoro & persona” sarà declinato dal Mlac della diocesi di S. Benedetto in una serie di laboratori per scoprire e mettere in gioco i propri talenti. Laboratori proposti da diverse realtà con le quali il Mlac collabora e s’impegna a costruire reti, come la Fondazione Lavoroperlapersona, “La Fondazione di partecipazione è attiva nelle città di Offida e di Roma, è nata su iniziativa del presidente Gabriele Gabrielli nel 2011 per valorizzare il lavoro, espressione della persona, attraverso la ricerca, l’educazione e la formazione, la promozione culturale e sociale, per contribuire a creare una società aperta, solidale e giusta, interculturale e accogliente.” spiega Giorgio Tintino che sarà presente all’evento “Il laboratorio proposto dalla Fondazione sarà un piccolo workshop dedicato alle soft-skill, per comprendere come e in che modo esse siano fondamentali per coltivare la relazione con l’altro fuori e dentro il lavoro.

Il ritrovarsi presso la parrocchia di S. Filippo Neri è l’occasione per conoscere l’Associazione teatrale Caleidoscopio che gestisce il Cineteatro San Filippo Neri. Un gruppo di giovani appassionati e dinamici che fa spettacoli per le scuole e per un pubblico di qualsiasi genere, organizza workshop e corsi di teatro. “Siamo Caleidoscopio: un oggetto pieno di vetrini che danno vita a colori e forme diverse per questo le nostre diversità sono le nostre forze.” ci raccontano “Crediamo in un teatro per tutti e che parli a tutti, speriamo che noi, come giovani possiamo diventare spunto per nostri coetanei, e non solo, confidando che la cultura e l’arte diventino forme di comunicazione attiva nel territorio.”

Talenti, capacità e attitudini che ogni persona ha e magari deve solo scoprire per metterli in campo nella propria opera. “Spesso le persone fanno tante esperienze ma non le sanno rileggere e farne tesoro” spiega Andrea Persiani, viceadulti di Ac e counsellor “rileggere il passato aiuta a progettare il futuro. Proveremo a farlo domenica ripartendo dal proprio percorso di vita, dai ricordi da bambino, i giochi, le letture che tracciano un percorso formativo, bisogna imparare a far tesoro della propria esperienza per aiutare a costruire il progetto di vita e professionale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *