Giubileo Parrocchiale: a Ragnola la Festa della Sacra Famiglia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
La festa della Sacra Famiglia ha origine nel XVII ed attualmente è celebrata nella domenica dopo il Natale. La celebrazione fu istituita per dare un esempio e un impulso all’istituzione della famiglia, cardine del vivere sociale e cristiano, prendendo a riferimento i tre personaggi che la compongono: figure eccezionali con tutte le caratteristiche di ogni essere umano e con le problematiche di ogni famiglia.
Sabato 30 dicembre la comunità di Ragnola partecipa all’antica e tradizionale festa religiosa con la S. Messa delle 16.30. Alla celebrazione sono invitate le famiglie, in particolare a quelle che nel 2017 hanno vissuto il 1°, il 10°, il 25° ed il 50° anniversario di matrimonio. Alla celebrazione eucaristica, presieduta dal Vescovo Carlo Bresciani con il parroco don Francesco Ciabattoni, segue il rinnovo delle promesse matrimoniali e la benedizione per intercessione della Santa Famiglia di Nazareth. Alla fine del rito, alle coppie sarà consegnato un ricordo della giornata. Questa particolare liturgia, divenuta ormai tradizione in occasione della Festa della Sacra Famiglia è stata avviata alcuni anni fa da don Francesco e fin dall’inizio ha richiamato un gran numero di famiglie anche oltre i confini parrocchiali.

Nell’ambito dei festeggiamenti del 50° della fondazione della Parrocchia, alla S. Messa seguirà (alle ore 17,30 circa), il concerto dei Cantori della Diocesi “InCanto di Natale”. Ad animare questo momento di festa i cori “Sacra Famiglia” di Ragnola, con le “Voci Azzurre” sotto la direzione di Antonello Anzivino, la corale “S. Nicolò di Bari” di Monteprandone diretta da Benedetto Guidotti, il coro “Voci Liete” di San Filippo Neri diretto da Marco Paolini, il coro “Con la Gioia nel Cuore” diretto da Marco Albertini, la corale “Ss Annunziata” diretta da Marco Laudi.

Insieme a loro, i Cantori della Diocesi, che eseguiranno dei brani del repertorio tradizionale liturgico, per dare vita ad un momento di festa che ha il suo cuore nell’ascolto e nella condivisione. Il concerto è occasione di dialogo per la comunione e la lode attraverso la musica ed il canto. I coristi che vi partecipano non presentano soltanto brani dal proprio repertorio, ma canteranno in ensemble con gli altri, condividendo esperienze e sentimenti che arricchiscono reciprocamente.

Tutti sono invitati a partecipare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *