Iscriviti al percorso diocesano per fidanzati in preparazione al Matrimonio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

L’Equipe di Pastorale Familiare

DIOCESI – Tanto la preparazione prossima quanto l’accompagnamento più prolungato devono fare in modo che i fidanzati non vedano lo sposarsi come il termine del cammino, ma che assumano il matrimonio come una vocazione che li lancia in avanti, con la ferma e realistica decisione di attraversare insieme tutte le prove e i momenti difficili. La pastorale prematrimoniale e la pastorale matrimoniale devono essere prima di tutto una pastorale del vincolo, dove si apportino elementi che aiutino sia a maturare l’amore sia a superare i momenti duri. Questi apporti non sono unicamente convinzioni dottrinali, e nemmeno possono ridursi alle preziose risorse spirituali che sempre offre la Chiesa, ma devono essere anche percorsi pratici, consigli ben incarnati, strategie prese dall’esperienza, orientamenti psicologici. (AL 211)

Questo e’ quello che vorremmo realizzare come equipe di pastorale familiare nel percorso diocesano dei fidanzati che è iniziato giovedì 20 aprile e che continuerà fino al primo giovedì di luglio, ogni settimana. Sono invitati tutti i fidanzati che non sono riusciti a frequentare i percorsi parrocchiali o interparrocchiali, pur avendo scelto la data di nozze entro la fine di ottobre.
Preparare bene il proprio matrimonio religioso è la cosa più importante per costruire una famiglia solida; bisogna essere consapevoli della grande grazia che è il sacramento del matrimonio per non buttarlo mai via come un abito vecchio che passa di moda. Bisogna conoscere, per comprendere ed apprezzare ogni cosa preziosa.

Chi volesse iscriversi, può farlo ancora con il permesso del proprio parroco gli incontri si svolgeranno, ogni giovedi alle ore 21.15 presso il centro pastorale in via pizzi n° 25 a San Benedetto del Tronto.

Chi volesse iscriversi, può farlo  chiamando i seguenti numeri 347 8255179 Marco e Anelide o 3204793140 Riccardo e Federica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *