Castignano, attesa per Marco e Paola, Don Tiziano: “Continuiamo a pregare a sperare”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Castignano (28)Di Teo Amatucci

CASTIGNANO – A Castignano ancora si attende, la speranza non si spegne, le preghiere salgono in cielo. Ieri don Tiziano ha celebrato l’Eucarestia anche per Marco e Paola e per tutte le persone ancora disperse nell’hotel Rigopiano.
Nel pomeriggio si è invece recitato il rosario nella chiesetta di San Venanzo, vicino alla casa di Marco.

Don Tiziano afferma: “Siamo riusciti a superare le difficoltà causate dalla grande nevicata, abbiamo aperto l’oratorio accolto famiglie infreddolite, spaventate dal terremoto, ma questa attesa ci sta mettendo a dura prova. Sono stato a casa di Marco a trovare i genitori, ho recitato il rosario con loro, non trovavo altre parole adatte. Loro sono stanchi di aspettare hanno solo un numero di telefono e risponde solo la psicologa, ma loro stanno aspettando un’altra risposta. Continuiamo a pregare a sperare”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *