Montelparo, la gioia delle celebrazioni all’istituto Mancinelli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Giuseppe Mariucci,

MONTELPARO – La sensibilità e l’amore che, da oltre mezzo secolo, la comunità montelparese prova per i ragazzi del Mancinelli, si è perpetuata anche in queste festività natalizie 2016!

La Dirigenza e il Personale dell’Ente, l’Amministrazione Comunale di Montelparo e, non per ultima, la Parrocchia di San Michele Arcangelo condotta da Padre Agostino Maiolini, hanno organizzato un bellissimo e coinvolgente pomeriggio d’incontro e di preghiera, anche questa volta, presso la Palestra Comunale dove è stata celebrata anche la Santa Messa vista la perdurante chiusura di tutte le chiese del Paese a causa dei danni prodotti dal recente sisma.

L’Istituto Mancinelli ha voluto dare, in questo vibrante incontro, gli auguri di Natale ai suoi ospiti, alle loro famiglie e alla popolazione tutta.

Ha celebrato la Messa Padre Agostino Maiolini, coadiuvato dal suo vice Padre Giovanni Mazzoni.

Accompagnava la cerimonia, con i suoi canti natalizi, un gruppo corale che, diretto dalla Maestra Alessandra Andreucci (che era anche alla tastiera), era composto da cantori appartenenti alla Corale di San Pietro Apostolo di Contrada Lago di Montalto delle Marche e alla Corale Gregorio Petrocchini di Montelparo. Molta emozione è trapelata quando Giuseppe Mariucci, della corale montelparese (non prima di aver illustrato esaurientemente le origini della nenia natalizia che andava a interpretare), ha intonato la “Ninna Nanna” che fu scritta dal Maestro Marziali, con parole del poeta montelparese Dante Tempestilli, nel 1950! Da quell’anno questo pezzo è eseguito esclusivamente nelle Notte di Natale! E’ la prima volta che si fa un’eccezione: questo in onore degli ospiti del Mancinelli, dei loro genitori e dei loro assistenti! L’emozione creata tra i fedeli da questo canto è sfociata in un caloroso applauso al termine dell’esecuzione!

Dopo le parole d’augurio del Priore-Parroco, ha preso la parola il Presidente dell’Ente, Andrea Funari. Questi ha pronunciato parole suggestive e di grande presa! Ha ricordato le grandi difficoltà di quest’ultimo periodo che, a causa del sisma, ha richiesto grande unione e solidarietà! Questo soprattutto per salvare e salvaguardare l’Istituto Mancinelli, i suoi ospiti, i loro genitori e tutti gli operatori che in esso lavorano! In questa palestra, inoltre, hanno soggiornato, proprio dopo il terremoto e fino a pochi giorni fa, molti ospiti del Mancinelli!

Una grande interpretazione finale di “Tu scendi dalle stelle” della corale, ha concluso una stupenda e indimenticabile serata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *