Verso il referendum: un dialogo informativo con Umberto Ronga, costituzionalista

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Il giorno del voto referendario si avvicina, ma quanto ne sappiamo veramente di ciò che si voterà aldilà di slogan e propaganda?

WhatsApp Image 2016-11-13 at 00.21.03Il quesito referendario affronta una questione complessa nel suo insieme dato che riguarda modifiche alla Costituzione e in vista di questo appuntamento si terrà un incontro venerdì 18 novembre a Stella di Monsampolo, presso il bocciodromo comunale: “Verso il referendum. Un dialogo informativo e trasversale”. Un momento di informazione e di riflessione promosso dall’Azione Cattolica della parrocchia di Stella in collaborazione con l’AC della SS. Annunziata in Porto d’Ascoli. Interverrà il prof. Umberto Ronga, costituzionalista dell’Università Federico II di Napoli, componente dell’Istituto “V. Bachelet” e del Centro studi della Presidenza nazionale dell’Azione cattolica. Un’iniziativa importante per informarsi e riflettere sui contenuti del referendum come cittadini che hanno a cuore il bene comune e la costruzione della casa comune.

prof. Umberto Ronga

prof. Umberto Ronga

L’incontro s’inserisce nel percorso che l’AC di Stella propone alla cittadinanza “Parole perBene”, sulle parole cruciali per costruire insieme il bene comune e che ha incontrato il desiderio dell’AC della SS. Annunziata di Porto d’Ascoli di proporre, in vista del referendum, un momento di discernimento per un voto consapevole e libero. Entrambe le realtà hanno colto la necessità di approfondire le questioni referendarie che richiedono un esercizio di responsabilità personale ma anche della comunità ecclesiale, del resto al centro della questione c’è quella costituzione a cui i cattolici stessi hanno contribuito.

Il referendum costituzionale del 4 dicembre, è una grande occasione di partecipazione dei cittadini. La proposta di questo incontro con il prof Ronga è dare delle informazioni e degli strumenti per un discernimento libero, offrendo uno spazio di confronto e partecipazione, aldilà delle singole posizioni. È occasione per far crescere un senso di cittadinanza e di comunità nuovo, persone appassionate alla vita della città, capaci di costruire qualcosa insieme oltre particolarismi e interessi dei singoli.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

L’Azione Cattolica ha sottolineato l’importanza di conoscere e partecipare con una serie di approfondimenti e riflessioni che si possono leggere qui.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>