Apertura della scuola di formazione Teologica diocesana

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Sacramentini

DIOCESI – Torna per il quarantunesimo anno la scuola di formazione teologica presso i Padri Sacramentini di San Benedetto del Tronto.

Dal discordo del Vescovo Carlo Bresciani “Senza una profonda conoscenza di Cristo facciamo fatica a rendere ragione a chi ce ne chiedesse conto, ma infine non solo agli altri, ma anche a noi stessi, del perché della nostra fede. Se certamente non bisogna aver studiato teologia per essere cristiani, è vero però che la conoscenza della Sacra pagina (come veniva chiamata la Parola di Dio) è fondamentale per orientare correttamente il nostro affetto per Gesù e per Dio”(Centobuchi 20.09.2014).

Oggi pomeriggio,venerdì 10 ottobre, alle ore 18.00 ci sarà l’apertura solenne della scuola presso i Padri Sacramentini

Programma
Le lezioni si terranno ogni venerdì dal 10 ottobre dalle 18.00 alle 21.00

PRIMO ANNO, primo quadrimestre: da ottobre a fine gennaio, aula A
18, 01-45: Teologia fondamentale, don Gian Luca Pelliccioni
Dio esiste, si fa conoscere, ha messo nell’uomo il bisogno di conoscerlo. Gli attributi divini. Un solo Dio in tre persone

18,45-19,25: Antico Testamento, P. Giuseppe Crocetti
Il Pentateuco, Testi biblici riguardanti le origini del mondo e dell’umanità; il ciclo di Abramo.
Il soggiorno in Egitto, l’esodo, l’alleanza, la pasqua, fino alla distruzione di Gerusalemme.

19,35-20,15: Morale fondamentale, P. Gabriele di Nicolò
La coscienza, la libertà, la legge, ecc.

20,15-21,00: Bioetica, Mons. Carlo Bresciani
I problemi etici dell’individuo o i comportamenti sociali studiati con l’aiuto delle scienze mediche e biologiche.

PRIMO ANNO, secondo quadrimestre: da febbraio a fine maggio, aula A
18, 01-45: Teologia fondamentale, don Gian Luca Pelliccioni
Dio rivela all’uomo il mistero della sua persona e della sua volontà. La divina rivelazione, la verità salvifica delle Scritture, l’interpretazione, il Canone, la Bibbia nella vita della Chiesa.

18,45-19,25: Storia della Chiesa, Prof.ssa Rosina Magnanimi
Dall’inizio alla scolta costantiniana

19,35-20,15: Elementi di filosofia, Prof.ssa Marisa Redaelli
Platone, Aristotele, Agostino,Tommaso

20,15 – 21,00: Antico Testamento, P. Giuseppe Crocetti
Il profetismo nella Bibbia. Testi di Amos, di Osea, Isaia, Geremia, Ezechiele, Malachia, Carmi del Servo di Jahvè. La letteratura sapienziali. Attenzione particolare ai Salmi.

SECONDO – TERZO ANNO, primo quadrimestre, da ottobre a gennaio, aula B

18, 01-45: Patrologia, Prof. Tito Pasqualetti
La prima letteratura cristiana post-biblica: Didaché, Ignazio, Giustino, Tertulliano

18,45-19,25: Cristologia, don Vincent Chukwumankpam Ifeme
Il mistero di Cristo. Lo sviluppo organico del messaggio cristiano nella vita della Chiesa

19,35-20,15: La Dei Verbum e i documenti successivi, Camilla Vitali
I principali documenti del Magistero nella vita della Chiesa e del cristiano

20,35-21,00 I Vangeli sinottici, P. Giuseppe Crocetti sss
La formazione dei Vangeli e il problema sinottico. Fisionomia dei Vangeli secondo Matteo, Marco, Luca. I Vangeli dell’infanzia. Il Discorso della Montagna, specialmente le Beatitudini.

SECONDO-TERZO ANNO, secondo quadrimestre, da febbraio a fine maggio, aula B

18, 01-45: Storia della Chiesa, Prof.ssa Rosina Magnanimi
Dall’era Carolingia al Concilio di Trento incluso

18,45-19,25: Mariologia, prof.ssa Loreana Fausti
Maria nel piano di Dio, nel mistero di Cristo e della Chiesa

19,35-20,15: La Vita Religiosa, P. Silvano Nicoli sss
I grandi documenti ecclesiastici sulla vita religiosa a partire dal Decreto Perfectae Caritatis

20,35-21,00 Il quarto Vangelo, P. Giuseppe Crocetti sss
Struttura letteraria, portata dottrinale. La discussione recente sulla rivalutazione di Gv. Lettura dei capitoli 1, Il Verbo si fece carne; c. 6, Io sono il pane della vita; cc. 13-17, Discorsi nell’ultima Cena.

NB. Il programma del 2015-2016. Nel primo anno rimane identico. Nel secondo-terzo (o terzo – secondo) è nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *