Cupra Marittima, Roberto e Luca stravincono La Corrida 2014

Condividi questo articolo sui social o stampalo

CUPRA MARITTIMA – Sommersi dagli applausi i piccoli Roberto e Luca vincono l’edizione 2014 della Corrida. Nella serata di mercoledì 13 agosto infatti piazza Possenti ha decretato all’unanimità la vittoria di questi giovanissimi talenti appassionati della musica tradizionale. Loro hanno nove anni di età e suonando l’organetto e il cembalo hanno conquistato il pubblico di Cupra Marittima che li ha scelti tra i cinque finalisti selezionati dalla giuria. Ben 16 sono state le esibizioni di questa coinvolgete Corrida, giunta con successo al suo quinto anno di esistenza e confermato ancora una volta come l’evento che riempie la piazza ed entusiasma proprio tutti. I concorrenti ‘allo sbaraglio’ provengono ormai da gran parte del territorio circostante, da Colonnella fino a Macerata, pronti a mettersi in gioco per trascorrere una serata tra risate ed allegria. Sul palco si sono alternate così esibizioni di vario genere, barzellette, scenette in vernacolo, ballo contemporaneo, ballo tradizionale, canto, musica dal vivo, monologhi spiritosi, insomma intrattenimento per tutti i gusti. Diversi inoltre gli ospiti che hanno allietato i presenti, come ad esempio “Dome’ e Teresa” con i loro stornelli in vernacolo, oppure come Pino Neroni e Roberto Pagnanelli, ovvero i Peer to Peer, che hanno colto l’occasione per presentare il loro singolo “Tu Crei!”. Durante la serata sono poi state consegnate ufficialmente delle medaglie d’argento realizzate dalla Gioielleria Monili ai giovani talenti cuprensi che si sono distinti a livello nazionale ed internazionale in varie specialità: Andrea Rossi, Fabio Marchionni, Valentina Vagnozzi, Davide Martelli, Mattia Valentini, Andrea Amabili e Davide Amabili. Una manifestazione davvero piacevole dunque resa ancora più frizzante dai presentatori Luca Vagnoni, motore dell’organizzazione, la bella Simona Caminonni e la simpaticissima Manuela Ficcadenti. Una grande soddisfazione per la Consulta Giovanile “Francesco Brutti” che grazie all’impegno dell’assessore alle politiche giovanili Luca Vagnoni e dello staff porta avanti questo progetto dal 2010, sempre più apprezzato.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *