VIDEO: La grande felicità di “Ancòraincoro”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Intervista Ancòra in Coro

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’aprile del 2013 abbiamo realizzato un servizio sulla settimana eucaristica. Tra i cori che si esibirono nella domenica di apertura presso i Sacramentini vi fu “Ancòraincoro”. 

Abbiamo intervistato il Segretario Marco Bollettini e il Maestro Umberto Spina, direttore del coro, al terminar delle prove svoltasi presso il cineteatro San Filippo Neri a San Benedetto del Tronto.

Bollettini, com’è nato questo coro e quali sono stati i suoi traguardi?

In realtà ci siamo ritrovati dopo una ventina d’anni perché il nucleo principale del coro apparteneva a quello che era il coro parrocchiale dei Padri Sacramentini, negli anni 80 e ci siamo rincontrati in occasione di un triste evento che è stata la scomparsa della nostra direttrice storica Barbara Salibrici e nel 2010 abbiamo pensato di riprovarci, di rimetterci insieme e riprovare a cantare insieme. Abbiamo organizzato nel giro di un paio di mesi un concerto natalizio presso la Parrocchia dei Sacramentini e poi è nato tutto. Nel 2011 abbiamo costituito un’associazione e questa è mossa da uno scopo fondamentale che è quello di raccogliere fondi da donare in beneficenza a delle ONLUS che operano nel nostro territorio che hanno realmente necessità di questi fondi.

Maestro Spina, può spiegare i generi musicali che vengono eseguiti dal
coro?
Facciamo musica Gospel, musica Pop, riarrangiata per coro, e facciamo qualche pezzo di musica popolare sambenedettese. Il resto è tutto riarrangiato con la band che ci accompagna”.

Quali sono i componenti di questa Band?
” I componenti sono: Marco Macci al pianoforte, Umberto Sabini alle tastiere, Giacomo Isopi e Gianluca Amabili alla chitarra,  Roberto Sanguigni al basso e Valerio Sabini alla batteria”.

Ringraziando sentitamente l’intero staff del coro, vi ricordiamo il concerto “we are happy” in programma l’11 agosto alle ore 21.30 presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto. L’ingresso sarà gratuito e il ricavato, a libera offerta, sarà destinato all’Associazione ONLUS MICHELEPERTUTTI di San Benedetto del Tronto, attiva nell’aiuto dei bambini celebrolesi e delle loro famiglie, attraverso il ricorso a diagnosi precoci e terapie di successo (maggiori informazioni su www.michelepertutti.org).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *