Gaspari invita Renzi a visitare la scuola di Alfortville

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

inaugurazione scuola alfortville 098

La foto dell’inaugurazione della Scuola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pubblichiamo la lettera con cui il Sindaco Giovanni Gaspari invita il Presidente del Consiglio Matteo Renzi a visitare la scuola “Alfortville” realizzata con criteri di ecosostenibilità.

“Gentile Presidente,
intendo manifestare la mia soddisfazione per vedere come Lei intenda mantenere, anche nel nuovo ruolo di Presidente del Consiglio, la bellissima consuetudine, inaugurata durante il suo mandato da Sindaco, di visitare ogni settimana una scuola.
La Sua scelta ha un valore altamente simbolico sul quale concordo pienamente: la sicurezza e la qualità della nostra edilizia scolastica è uno dei settori prioritari su cui investire risorse pubbliche per far ripartire il Paese (il secondo, a mio avviso, è la messa in sicurezza idrogeologica del territorio).
Un principio che le Amministrazioni da me guidate hanno applicato con grande determinazione: da quando mi sono insediato, nel 2006, abbiamo infatti deciso di mettere al primo posto dell’attività amministrativa proprio l’adeguamento alle necessità didattiche e la messa a norma delle scuole della città.
In questi anni abbiamo investito milioni di euro per tutti i plessi di competenza comunale e contiamo entro quest’anno di dotarli di tutte le certificazioni di adeguatezza (prevenzione incendi, ecc.) previste dalla legge. In particolare, pesanti lavori di ristrutturazione hanno interessato sette plessi: uno sforzo non da poco per una città di meno di 50mila abitanti.

Vorrei evidenziare il lavoro svolto in una scuola della parte sud della città, la “Alfortville” (è il nome della cittadina francese con cui San Benedetto è gemellata) dove abbiamo realizzato una nuova ala dedicata ad accogliere le classi della scuola dell’infanzia interamente progettata e realizzata secondo criteri di ecosostenibilità.

Il fabbricato è infatti realizzato con materiali naturali ed è energeticamente autosufficiente. Tutte le strutture portanti sono in legno, le pareti in fibra di legno, l’impianto termico è costituito da pannelli radianti a pavimento che garantiscono un confort termico ottimale sia in estate che in inverno.
Il pavimento è in legno come gli infissi in triplo vetro. La copertura è costituita da un “tetto giardino” che garantisce un perfetto isolamento termico.
L’acqua piovana viene raccolta dalla copertura e convogliata in cisterne di accumulo dalle quali viene ridistribuita per l’irrigazione del tetto giardino. Impianto solare – termico ed impianto fotovoltaico garantiscono l’autonomia del complesso.
Particolare attenzione è stata posta all’illuminazione naturale di tutti gli ambienti con superfici finestrate e della forma del porticato, appositamente studiate per ottenere condizioni ottimali di illuminazione.

Per la portata innovativa del progetto, esso è stato cofinanziato dal POR del Fondo europeo di sviluppo regionale – FESR Marche per la “Promozione dell’efficienza energetica negli Enti Pubblici Territoriali: interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici”.

Non penso di esagerare se affermo che un’opera così attenta alle esigenze dell’ambiente e di coloro che la vivono ha pochi eguali nella nostra Regione. Saremmo oltremodo lieti ed orgogliosi se Lei riuscisse a trovare, nel Suo calendario di appuntamenti settimanali dedicati alle visite nelle scuole italiane, una giornata da riservare ai nostri ragazzi e alla scuola “Alfortville” che, mi creda, merita di essere vista.

Con i migliori saluti e auguri di buon lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *