Festa del Patrono, gli eventi di sabato 12 ottobre

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

chiave San Benedetto Martire

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si parte alle 11,30 in sala consiliare con la cerimonia di consegna del Gran Pavese Rossoblù, riconoscimento della cittadinanza sambenedettese per l’opera svolta da personaggi caratteristici locali, da istituzioni, associazioni, enti e società nelle varie attività economiche, sociali, assistenziali, culturali, formative, sportive, nonché per elevati atti di coraggio e di abnegazione civica.

Quest’anno il premio verrà consegnato a Alfiero Caposciutti (sport), Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni, le due giovani decedute nel rogo del Ballarin (alla memoria), Elisabetta Pavoni, mamma di Franco Branconi, deceduto nello scoppio di un ordigno bellico nel 1949 (madre coraggio), Domenico Nico (cultura), Ottavio Medori (imprenditoria), Virgilio Guidi (medicina), Alessandro Sciarroni (cultura), Samuela Isopi (sambenedettesi nel mondo), Flavio Pozzani (sport) e Fausto Giorgini (scuola).

Nel pomeriggio le iniziative si spostano al Paese Alto. A partire dalle 15,30 è in programma la “Passeggiata nella storia di Sudentre”, una camminata con visita guidata all’Abbazia di San Benedetto Martire, alla Torre dei Gualtieri, al borgo Case nuove, al via del Tesoro, a piazza e Palazzo Piacentini e agli scavi archeologici di piazza Sacconi, via Rossini ed ex scuola Sciarra. L’iniziativa è curata da Vincenzo Rossi.

Per i più piccoli, alle 16 in piazza Dante, ci sarà l’esibizione di artisti di strada e Circoludobus curata dagli “Artisti vaganti dell’Associazione “Arte viva” (replicheranno anche nel pomeriggio di domenica 13 ottobre). Invece per i grandi in piazza Bice Piacentini alle 18,30 la compagnia teatrale “I fuori di testo” diretta dal regista Massimo Pertusi porterà in scena la commedia in vernacolo sambenedettese “Jè totte nu’mbruje”.

Gli appassionati di moto d’epoca, dalle 19, potranno visitare la mostra permanente di veicoli d’epoca e raduno “Moto Guzzi” che sarà allestita da Simonelli Moto in piazza Sacconi, mentre la musica de “I Pupazzi” risuonerà dalle 21,30 in piazza Bice Picentini.

Si ricorda che in piazza Bice Piacentini dalle 18 sarà possibile degustare le prelibatezze gastronomiche preparate dai “Locali del Paese Alto” e che per tutto il weekend saranno visitabili la Torre dei Gualtieri, la mostra fotografica “Obiettivo Paese Alto” a cura di Alessandra Di Niccolò e quella sugli scavi archeologici di piazza Sacconi. Durante la festa sarà aperto anche Palazzo Piacentini: ai visitatori verrà consegnata una raccolta di cartoline anni ’70/’80.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *