Si è inaugurata a Villa Rosa di Martinsicuro, la nuova sede della DSG plan Srl

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Moina Maroni

MARTINSICURO – DSG plan nasce dalla fusione di esperienza e competenza di diversi professionisti. L’evoluzione legislativa generale e la crisi finanziaria in corso hanno portato all’incremento del livello di prestazione richiesta da privati, aziende ed enti pubblici.
In tal senso la DSG si propone di stabilire strategie di lungo, medio e breve periodo in linea con gli obbiettivi, curando la struttura del sistema per la definizione degli interventi da condividere con l’ingegneria di prodotto e di processo. Pianifica le priorità in relazione ai possibili interventi, classificando le problematiche e la relativa urgenza in accordo con le legislazioni vigenti e l’allocazione delle risorse.

Il servizio offerto non scinde la pianificazione e l’organizzazione dalla fase esecutiva così da garantire al cliente, un pacchetto completo in linea con l’esigenza espressa facilitandone la gestione e il coordinamento in loco attraverso tecnici a disposizione. Tutte le unità cooperano al progetto condividendone obbiettivi, strategie e risorse.

I campi di intervento sono la Sicurezza sul Lavoro e la Sicurezza Alimentare (HACCP); gli interventi di Disinfestazione e Sanificazione Ambientale; la Gestione delle Aziende Zootecniche; i Sondaggi Geoelettrici per intercettare falde d’acqua nel sottosuolo; la Gestione e l’ottimizzazione delle risorse idriche e la progettazione degli impianti; la Riqualificazione Energetica e Progettazione recupero edilizio; Energy Management; Certificazioni Energetiche; Assistenza legale.

In un momento storico di grave crisi economica come quello che sta investendo il nostro paese, iniziative come questa testimoniano la vivezza di un popolo che, nonostante la crisi, vive la speranza che si espleta nella creatività, nell’intelligenza della realtà. Come scrivono gli ideatori e fondatori di questo progetto aziendale, “oggi la realtà indica prioritario l’utilizzo ottimale di quanto già esiste, aspetto necessariamente perseguibile ricorrendo alla fusione di specifiche professionalità in grado di rendere il servizio competitivo a livello tecnico ed economico. Solo così un servizio si pone “veramente” all’altezza dell’uomo rendendo il suo ambiente “riqualificato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *