Il vescovo Gestori incontra Fides Vita

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

VILLA ROSA – Domenica delle Palme, nel Salone parrocchiale di Villarosa il vescovo Gestori ha incontrato la Compagnia Fides Vita.
Un incontro desiderato dal vescovo, ma anche chiesto da tutta la Compagnia come possibilità di introdursi alla Settimana Santa stretti nel segno di colui che rappresenta l’apostolo di Cristo in mezzo a noi.

Attraverso le figure dei primi tre discepoli, Pietro, Giacomo e Giovanni, che Gesù porta con sé nel Getzemani, il vescovo ha richiamato l’importanza del vegliare e pregare per rimanere figli di Gesù Cristo. Anche il buon ladrone che dalla croce chiama Gesù chiedendogli di ricordarsi di lui indica la posizione vera, del povero di spirito che mendica Cristo. La fede viene dalla croce; il Risorto viene dalla croce quindi occorre abbracciarla a imitazione di Cristo e in quella circostanza lì, in quella che tu non avresti mai scelto, mai voluto, il Signore ti fa riguardare chi sei tu, Chi è il Senso vero della vita.

Com’è immediato risentire la Lettera agli Ebrei in cui ci viene detto: “Anche noi, dunque, circondati da un così grande numero di testimoni…corriamo con perseveranza nella corsa che ci sta davanti, tenendo fisso lo sguardo su Gesù, autore e perfezionatore della fede”.

Al termine dell’incontro il vescovo è passato in mezzo a noi per salutarci, per parlarci ed è stato molto bello anche il saluto e la benedizione ai nostri amici che ci seguivano con un collegamento webcam. Fra loro c’erano Marco e Maria collegati dal “Gaslini” di Genova dove da settimane si trovano con il neonato Pietro che in questi giorni è tutta la nostra passione, la nostra ostia da adorare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *