Csi San Giuseppe al 1 Happening Nazionale degli Oratori italiani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pubblichiamo la lettera inviataci in redazione da Alfredo De Bernardis.

Estate intensa quella del GruppAnimazione (25 assistenti/animatori): dopo il servizio svolto nel CRE/GrEst “Passpartù” (giugno – luglio), a seguire (agosto) presso il Centro Estivo di Mirandola (MO) e la scorsa settimana durante il XXII Convegno della Pastorale Familiare a Montemonaco, si sta preparando al 1° Happening Nazionale degli Oratori Italiani (H1O) che si realizzerà a BergamoBrescia dal 6 al 9 settembre promosso dal Forum Oratori Italiani (il progetto/programma è visibile su www.oratori.org ). L’evento viene a consolidare ulteriormente la collaborazione che abbiamo avviato, sin dall’anno 2006 – e tuttora in atto – con l’Ufficio di Pastorale dell’Età evolutiva della Diocesi di Bergamo (UPEE), che ci ha permesso di formare i nostri animatori presso gli Oratori Bergamaschi, con campus/tirocini formativi residenziali estivi e il supporto della sussidiazione relativa ai CRE/GrEst. Questa preziosa integrazione formativa è fondamentale: continua ad orientare molti adolescenti/giovani della nostra associazione, provenienti anche da parrocchie e istituti scolastici diversi, verso scelte di servizio educativo – ecclesiale nelle proprie realtà di appartenenza e di studio universitario nel campo delle scienze umane. Parteciperemo all’H10 con 10 animatori/assistenti (dai 14 ai 20 anni): Addarii Francesca, De Agostini Alessia, Zippilli Gianmarco, Emilia Gambuto, Simona Pirri, Davide Cantore, Mariasole Campanelli, Luciani Eleonora, Re Eliana, Bevilacqua Francesca. Saranno accompagnati dal responsabile delle formazione Alfredo De Berardinis.

Rappresenteremo la Diocesi di S. Benedetto del Tr., Ripatransone, Montalto e ci uniremo alle altre Diocesi marchigiane. Saremo ospitati presso la Parrocchia Natività della Beata Vergine Maria – Oratorio Paolo VI di Brescia e, da lì, ci sposteremo seguendo le varie proposte stabilite dal programma dell’Happening. Ringraziamo quanti si stanno adoperando per l’organizzazione dell’evento e tutti quei giovani che hanno accolto, a pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico, un’ulteriore opportunità di vivere una forte esperienza educativa ed ecclesiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *