Passpartù, per dar valore al tempo e alle parole.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO -“Passpartù. Dì soltanto una parola”. É il titolo della 7ª edizione del Centro Ricreativo Estivo/Gruppi Estivi (CRE/GrEst) che è iniziato lunedì 9 luglio presso i Parchi Formentini e Montello gestiti dall’Associazione “Cittadini Insieme” -luoghi di riferimento per molte generazioni di ragazzi, collocati all’interno della città e predisposti ad offrire spazi per le attività ludiche, sportive e ricreative dei piccoli. Si utilizzeranno anche  gli ambienti della Parrocchia S. Giuseppe –  PP. Sacramentini e i campi esterni delle Suore Battistine. Ad oggi sono 55 i bambini, provenienti da diverse zone della città.

Tema: il tempo estivo va speso bene, in comunità, nella quale gli adolescenti e i giovani possono sperimentare la piccola grande responsabilità di dar vita ad anelli veri di catena educativa; il tempo si dilata, si espande, diventa tempo per le relazioni e gli incontri, attraverso la parola umana e la Parola del Signore. Il progetto di quest’anno esprime, infatti, l’intenzionalità educativa di dare valore alla “parola”: è con la parola che possiamo “entrare” dappertutto (“passpartù”, appunto), ma occorre averne cura. Per questo l’estate e il CRE/GrEst  continueranno ad essere delle grandi occasioni educative: perché hanno un prima e un poi, una stagione di preparazione, di raccolta delle disponibilità e dei desideri di bene, ed un tempo di verifica, che non blocca il tempo, ma lo fa vivere come occasione di maturazione, per tutti.

Finalità: attivare un’azione solidale verso i minori (dai 6 ai 12 anni) e le loro famiglie, che è rivolta intenzionalmente e con una forte valenza pedagogica a coinvolgere, come protagonisti della medesima, adolescenti/giovani (dai 14 ai 21 anni), i quali possono così vivere una forte esperienza formativa di GruppAnimazione, per essere abilitati a misurarsi con l’assunzione graduale di responsabilità e di compiti educativi come animatori/assistenti, supportati da un’équipe di adulti competenti. Sono 26 gli adolescenti e i giovani coinvolti: terminata la scuola, hanno dedicato 4 settimane alla formazione/preparazione. Durante il CRE/GrEst verrà attivato un fondo di solidarietà per le popolazioni terremotate dell’Emilia: a questo scopo il GruppAnimazione proporrà un flash mob sabato 21 luglio alle ore 22.00 in P.zza Giorgini e lungo il corso centrale.

Per informazioni: www.csisangiuseppe.it  e su facebook Gruppo CSI San Giuseppe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *