La parrocchia Madonna della Speranza ed il quartiere Valtesino avranno il loro campo da gioco

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Si è riunito giovedì 20 giugno alle ore 21.00 presso palazzo Ravenna a Grottammare il consiglio comunale.
Dopo l’appello dei presenti da parte della segretaria comunale (assenti: Enrico Piergallini impegnato con la preparazione  della Sacra Giubilare e Saturnina Scaramucci) il consiglio comunale è iniziato.

Il primo punto votato all’unanimità è stata “l’adesione alla carta Europea per l’uguaglianza e la parità delle donne e degli uomini nella vita locale”.
Lina Lanciotti: “La carta ha l’obbiettivo di sollecitare gli enti ad utilizzare a pieno i loro poteri per una maggiore eguaglianza tra gli uomini e donne: nella politica nell’economia nella società, così da combattere i pregiudizi.
Dopo l’intervento della consigliera comunale si è aperto un dibattito sulle “quote rose”, sul fatto se siano giuste o meno imporle per legge in quanto dovrebbero essere di civile applicazione in una società moderna.

Il secondo punto trattato è stato sulla:  “Direttiva Bolkestain. Richiesta di deroga esclusione delle concessioni balneari”.
Dopo un dibattito tra i consiglieri comunali in cui si adduceva che ormai era troppo tardi per bloccare la messa all’asta degli chalet, si è passati alla votazione.
Il punto è stato approvato all’unanimità con l’astensione di Sandro Mariani.

Terzo Punto: “Tagliamo le spese militari
Dopo la lettura da parte del Sindaco sulle spese militari in Italia, la maggioranza ha riflettuto sulla necessità di tagliare le spese a favore di altri settori come l’università, il sociale o la ricerca.
Luigi Merli: “Dobbiamo pensare di rivedere queste spese folli, con un caccia bombardieri  si comprano 15 canader”.
Il P.d.l. ha invece attaccato la mozione presentandola come voto ideologico.
Inoltre il gruppo di minoranza ha espresso perplessità sul fatto di eliminare le spese militari, ma ha ragionato bensì sul taglio degli sprechi.
La mozione è passata con i voti favorevoli della maggioranza e i voti contrari del P.d.l.

Quarto Punto: “Variante a piano regolatore generale riguardante 5 aeree
Le varianti sono passate all’unanimità dei consiglieri comunali

Quinto punto: “Variante progetto norma 16, approvazione” Terzo passaggio dell’iter di approvazione della variante dell’ex area Ruffini di proprietà della ditta Swm.
Il Sindaco Luigi Merli ha fatto un inciso al di fuori del punto in discussione: “La prossima settimana molto probabilmente verrà siglato il contratto tra Shumi e la fondazione Carisap”.
Il punto è stato votato all’unanimità.

Sesto punto: “Regolamento comunale sull’utilizzazione del litorale marittimo per finalità turistiche e ricreative”. Sono state accolte le direttive tecniche della capitaneria di porto e della regione Marche.

Settimo punto: “Assemblea dei comuni soci della CIIP spa del 15 giugno2012”.
Favorevoli la maggioranza contraria l’opposizione

Ottavo Punto: “Rendiconto di esercizio2011”
Voti favorevoli della maggioranza e i voti contrari della minoranza.

Punto nove: “Applicazione avanzo di amministrazione e variazione di bilancio”.
Maggioranza favorevole e minoranza contraria

Punto dieci: “Variazione di bilancio”
Maggioranza Favorevole e minoranza contraria

Punto undici: “Rilascio garanzia fideiussoria a favore del comitato di quartiere Ischia I per un mutuo di 20.000 Euro”
Foto favorevole unanime

Punto dodici: “Erogazione contributo alla Parrocchia Madonna della Speranza per la realizzazione di un campo da gioco polivalente. Variazione di bilancio.”
Sindaco Luigi Merli: “Don Anselmo ha chiesto aiuto per la realizzazione del campo polivalente. Essendo l’area di proprietà comunale, la struttura lo costruiremo noi.
La gestione poi la daremo alla parrocchia e al comitato di quartiere Valtesino”.
Maria Grazia Concetti: “Votiamo a favore di questo punto perché oltre ad averne bisogno, la parrocchia da sempre accoglie tutti”.
Approvato all’unanimità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *