Coronavirus Covid-19: Diella (Unitalsi), “un piccolo ma importante segno di speranza la parziale riapertura del santuario di Lourdes da sabato 16”

La struttura aveva chiuso i battenti il 17 marzo a causa della pandemia di coronavirus. Si è trattato della chiusura più lunga della storia del santuario.

Coronavirus Covid-19: Unitalsi, “monitoraggio per decidere giorno per giorno le azioni più idonee”

L’Unitalsi invita tutti i soci a “seguire le indicazioni delle competenti autorità e a vivere con attenzione e serenità, soprattutto nelle zone dove più vivo è il disagio, questo tempo di difficoltà”.

50° sacerdozio Papa Francesco: Unitalsi, “grazie per la dedizione, la costanza e la generosità”

L’Unitalsi esprime “gratitudine e benedizione perché Papa Francesco possa proseguire in questo prezioso servizio al popolo pellegrinante nel mondo di oggi”

A tu per tu con Mariemma Bertoni che ci racconta cos’è l’Unitalsi

Centinaia le persone che ogni anno beneficiano del sostegno materiale e spirituale offerto dall’ormai più che centenaria associazione

In tanti per la processione del Corpus Domini, Vescovo Carlo: «Non è trionfalismo, ma fermento di salvezza»

Un rito solenne e suggestivo ha coinvolto centinaia di persone nella serata di giovedì

Vescovo Carlo: «Bernadette ultima tra gli ultimi, ma non agli occhi di Dio, che scelse proprio lei»

Chiuse le celebrazioni per la visita delle reliquie della veggente di Lourdes. In Cattedrale tantissimi fedeli, arrivati anche da fuori dei confini diocesani

Don Armando: “I cuprensi si stringano intorno all’amato Patrono”

Il parroco, Don Armando Moriconi, invita tutti alle imminenti celebrazioni per San Basso. Ecco il programma completo, con riti religiosi e civili, più la storia del vescovo-martire.

Unitalsi Marche: “cerchiamo di creare nuovi presupposti per una società migliore”

"La mafia si annida nell'indifferenza, nella superficialità, nel quieto vivere, nel puntare il dito senza far nulla perché vuol dire venir meno ad un senso di responsabilità. Coraggio e umiltà non richiedono 'eroismi' ma generosità e responsabilità, consapevolezza e responsabilità. Dobbiamo ribellarci tutti all’impotenza”.

Unitalsi SBT, un capodanno “alternativo”

..."Ogni persona malata e fragile possa vedere nel vostro volto il volto di Gesù; e anche voi possiate riconoscere nella persona sofferente la carne di Cristo”...

Pagina 1 di 4