Terzo millennio: mutevolezza dell’esserci e crollo del ”per sempre’

Costruire dimensioni identitarie e di senso stabili e non ambigue. Ecco l'unico orizzonte di speranza che si apre per l'uomo del terzo millennio.

Pagina 1 di 1