Affamati di informazioni ma distratti. Come studiare (e sopravvivere) ai tempi del multitasking

La connessione continua rischia di essere controproducente in molte attività del mondo reale, come la scuola, il lavoro e la sicurezza sulla strada. Per non parlare dei danni alla vita di relazione. I rischi maggiori si corrono sul piano dell’apprendimento. Perciò sarebbe meglio spegnere i telefoni, focalizzare l’attenzione su uno scopo di alto livello, limitare le interferenze: sono obiettivi che paradossalmente è più facile raggiungere in una scuola o in una università. Mentre l’ambiente familiare favorisce la deregulation più assoluta

FOTOGALLERY I giovani di Valtesino, Via Crucis di fratellanza

Un momento intenso e coinvolgente quello della rievocazione della Passione di Gesù Cristo vissuto venerdì nella nostra Parrocchia “Madonna di Fatima” di Valtesino di Ripatransone.