Cattolici in Macedonia: pochi, ma uniti ed “ecumenici”. Con una mano tesa verso i migranti

Monsignor Kiro Stoyanov, vescovo di Skopje, è il primo pastore macedone nominato dopo oltre un secolo e guida sia i cattolici di rito latino che quelli di rito bizantino. La diocesi è legata ai santi Cirillo e Metodio e a Madre Teresa, nata qui. La comunità - impegnata nel dialogo con ortodossi e musulmani - ogni giorno è in prima fila, grazie alla Caritas, per portare soccorso ai rifugiati che giungono dal Medio Oriente

Pagina 1 di 1