Ramadan: mons. Spreafico (Cei), “possa portare frutti di pace”

Inizia per i due milioni di musulmani che vivono in Italia il mese sacro del Ramadan. La Cei ha inviato a tutte le comunità islamiche presenti nel nostro Paese un messaggio di augurio. Monsignor Ambrogio Spreafico, presidente della Commissione per l'ecumenismo e il dialogo: “Il mio augurio è quello di vivere questo mese come un tempo per coltivare la pace, come un’occasione di vivere insieme a tanti un senso di comunione e di condivisione in questo tempo difficile, dove la violenza rende il mondo più brutto e la vita talvolta piena di paure”

Dialogo interreligioso: pellegrinaggio da Castel Sant’Angelo alla tomba di san Giovanni Paolo II

Un'iniziativa come occasione per “chiedere perdono per la nostra iniquità verso le altre religioni e il perdono per le mancanze dei nostri vicini religiosi”.

Marche, dialogo tra religioni: esperienza possibile

Una tavola rotonda per rendere il dialogo possibile tra le fedi monoteiste

Imam italiani invitati dalla Cei, condanna di chi “sparge sangue” in nome di Dio

Per la prima volta nella storia delle relazioni islamo-cattoliche in Italia si è svolto il 22 settembre a Roma un incontro tra gli esperti Islam dell'Ufficio Cei per l'ecumenismo e il dialogo e i rappresentanti delle associazioni e comunità islamiche in Italia. Mons. Ambrogio Spreafico, presidente della Commissione Cei per il dialogo: "Vogliamo iniziare questo percorso per poter offrire al nostro Paese gli strumenti sia culturali ma anche di amicizia che ci permettono di costruire la società del vivere insieme perché uno dei grandi problemi di oggi è capire come poter vivere insieme nelle nostre differenze. Solo questo ci permetterà di non rimanere soffocati e imprigionati dalla paura”

Pagina 1 di 1